"Solo una sanità sostenibile garantisce le cure a tutti coloro che ne hanno bisogno"

Il messaggio di Mariella Enoc, presidente dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, a margine del convegno "Conoscenza e misericordia"
Stampa Pagina

09 settembre 2016

"La questione della sostenibilità in ambito sanitario non rappresenta semplicemente un limite di spesa, ma un'occasione di miglioramento per la pianificazione dei servizi e la programmazione dell'attività. Nonostante l'Ospedale Bambino Gesù sia uno dei poli più avanzati per quanto riguarda la ricerca, e un ospedale con un altissimo numero di accessi, non può permettersi di trascurare il tema della sostenibilità. Solo con la massima attenzione a questo aspetto riusciremo a rispondere al bisogno di cura di tutti, perché tutti hanno diritto ad accedere alle cure di cui necessitano". 

Lo ha detto Mariella Enoc, presidente dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, a margine del  convegno "Conoscenza e misericordia in Sanità" organizzato l'8 settembre, nella sede di San Paolo dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, in occasione del Giubileo delle Università e dei Centri di Ricerca e delle Istituzioni dell'alta formazione. L'iniziativa è stata promossa dall'Ufficio Pastorale Universitaria del Vicariato di Roma, in collaborazione con la Congregazione per l'Educazione Cattolica e il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca.

Il tema della sostenibilità in ambito sanitario è stato l'argomento centrale della tavola rotonda che ha concluso l'evento, ed ha visto la partecipazione di: Giovanni Bissoni, sub-commissario per il Piano di Rientro Sanità della Regione Lazio; Renato Botti, direttore generale della Programmazione Sanitaria del Ministero della Salute; Marta Branca, commissario straordinario Istituto Ifo Spallanzani; Giovanni Leonardi, direttore Generale Ricerca e Innovazione in sanità, del Ministero della Salute; Mario Melazzini, presidente A.I.F.A.; Gualtiero Ricciardi, presidente dell'Istituto Superiore di Sanità.

Prima della tavola rotonda Il convegno è stato aperto dagli interventi di Mariella Enoc, presidente del Bambino Gesù, e di mons. Lorenzo Leuzzi, vescovo ausiliare di Roma e delegato della Pastorale Universitaria e l'Assistenza Religiosa negli Ospedali di Roma. Il direttore scientifico dell'Ospedale Bruno Dallapiccola e al prof. Francesco D'Agostino, invece, sono intervenuti sul tema centrale del rapporto tra scienza, medicina e misericordia. Entrambi hanno sottolineato che, se vogliamo che la sanità e la ricerca siano veramente al servizio del paziente, la conoscenza e la misericordia devono camminare di pari passo.