Aspetti clinici

L'ernia diaframmatica congenita è un'anomalia caratterizzata dal passaggio di visceri dalla cavità addominale nel torace, attraverso un difetto del diaframma
Lo scopo è quello di valutare, insieme ai genitori, lo stato di salute globale del bambino, con particolare riguardo allo sviluppo somatico ed all'aspetto neuroevolutivo, dalla dimissione...
La fibrosi cistica (FC), malattia genetica con un'incidenza di 1 ogni 2500-3000 nati è una malattia rara ma anche la più frequente malattia genetica letale della popolazione caucasica.
Oggi la maggior parte dei pazienti con FC viene diagnostica alla nascita attraverso lo screening neonatale (SN).
Quando nel gene CFTR si verificano alterazioni molecolari che determinano una funzione parziale o residua del gene stesso l'espressione clinica del paziente è caratterizzata da una malattia Fibrosi...
Malattia rara. Comporta l'accumulo della bile nel fegato. Ad oggi le cause responsabili del processo infiammatorio e della distruzione delle vie biliari sono ignote
Il trapianto di fegato trova la sua indicazione nel trattamento dell'insufficienza epatica acuta o cronica non suscettibile di terapia medica o chirurgica alternativa

Approfondimenti

L’intervista al professor Marco Spada sull’esperienza del Bambino Gesù in questo ambito
Per gli interventi di questo tipo su pazienti pediatrici l’ospedale della Santa Sede ha una delle casistiche più ampie d’Europa. L’intervista al professor Marco Spada
L’ospedale segue ogni anno circa 400 pazienti con questa patologia che colpisce vari organi e che richiede un lavoro d’equipe altamente specializzato. L’intervista alla dottoressa Vincenzina Lucidi
Sono 50 i bambini nati in ospedale grazie al “Progetto nascita” partito nell’Aprile 2017. I criteri di scelta spiegati dal professor Pietro Bagolan, direttore del Dipartimento di Neonatologia