30 anni IRCCS

Oltre 50 nuovi geni malattia identificati dal Bambino Gesù negli ultimi anni, un risultato che costituisce il primo passo per migliorare la possibilità di diagnosi e prevenzione nonché per avviare...
Il Bambino Gesù centro di riferimento per la diagnosi e il trattamento degli errori congeniti del metabolismo.
L’ospedale ha realizzato il primo impianto di cuore artificiale nel 2002. Da allora sono stati impiantati 58 cuori artificiali tra paracorporei (Berlin hearth) e permanenti.
L’Ospedale è impegnato fin dal 2002 nella realizzazione dell’avatar completo del paziente pediatrico per sperimentare terapie e interventi e prevedere l’andamento della malattia caso per caso.
Dal 2000 è parte integrante ed essenziale dell’attività dell’Unità di Neuroriabilitazione pediatrica presso la quale vengono seguiti bambini e ragazzi con ogni tipo e gravità di danno neurologico.
L’unico ospedale pediatrico europeo a effettuare tutti i trapianti di tessuti e organi possibili nei bambini.