Immunologia

Responsabile: LORENZO MORETTA


L'attività dell'Area di Ricerca di Immunologia è incentrata sulle risposte contro i tumori, sui meccanismi cellulari e molecolari della malattie autoimmuni, sulle immunodeficienze e sui vaccini.

 

L'Area si occupa anche dello studio dei checkpoint inibitori, quali il PD-1, coinvolti nello sviluppo dei tumori, della loro identificazione sulle cellule ad attività anti-tumorale e del loro silenziamento. Ricerca l'origine e lo sviluppo di cellule dell'immunità innata e adattativa a partire da precursori emopoietici, focalizzandosi sulle cellule Natural Killer, su altre cellule linfoidi innate (ILC) e sui linfociti B (in particolare sulle loro sottopopolazioni, la memoria immunologica e il loro impatto sulle vaccinazioni).

 

Fra le attività dell'Area rientra anche lo studio della fisiopatologia delle malattie reumatologiche e auto-infiammatorie del bambino, in particolare il ruolo delle citochine (ad es. IL-6) e delle chemochine e dei rispettivi recettori, con l'obiettivo di identificare nuovi bersagli terapeutici. In collaborazione con l'Area di Oncoematologia, sviluppa approcci sofisticati per la cura delle leucemie ad alto rischio, basati su trapianto aploidentico T-depleto e sull'uso terapeutico di cellule T e NK ingegnerizzate con recettori chimerici T (CAR), specifici per gli antigeni tumorali.

 

SEDI E CONTATTI

Roma San Paolo - Laboratori

Viale di San Paolo, 15

 

----------

Emaildirezione.scientifica@opbg.net