Arrivederci Professore…

Un ricordo del professor Franco Mandelli, insigne scienziato, maestro di tanti ematologi e fondatore di Ail, scomparso il 15 luglio
Stampa Pagina

16 July 2018

di Franco Locatelli

 

È scomparso il Professor Franco Mandelli, insigne scienziato e maestro di tanti ematologi di Roma e non solo. Se vi sono persone che hanno segnato l'epoca in cui hanno operato, certamente tra queste rientra il Professor Mandelli. Alla straordinaria capacità clinica e al rigore metodologico di chi ha saputo coniugare ricerca clinica e assistenza, egli ha costantemente associato un'attenzione esemplare per il malato e per la sua famiglia, rivolgendo le sue attenzione e la sua opera degli ultimi anni all'Associazione Italiana per la lotta contro le Leucemie e i Linfomi (AIL). Grazie al Professor Mandelli, è stata sviluppata la progettualità delle case di accoglienza per i pazienti affetti da emopatie maligne e si è creato un sinergismo virtuoso tra chi si occupa clinicamente di malati e chi svolge attività di volontariato in loro favore. 

I bambini affetti da leucemie o linfomi sono stati per tanto anni al centro delle attenzioni del Professor Mandelli e a lui si devono tante iniziative che hanno contribuito a promuovere l'eccellenza clinica e assistenziale nell'ambito dell'Oncoematologia pediatrica. Alla sua ‘scuola' si sono formati molti allievi che contribuiscono a portare avanti il suo operato. L'Ospedale Bambino Gesù si unisce al ricordo di coloro che con lui hanno avuto il privilegio di lavorare e partecipa al dolore di familiari e amici.

Arrivederci Professore…