Casa Bernadette per le famiglie dei pazienti del Bambino Gesù

La presidente Mariella Enoc ha visitato la struttura gestita da Unitalsi
Stampa Pagina

30 August 2019

Una casa a due passi dall'Ospedale e destinata alle famiglie dei pazienti ricoverati. Casa Bernadette si trova in zona Valle Aurelia (Via degli Embrici, 32 - Roma) ed è gestita dai volontari dell'Unitalsi (Unione Nazionale Trasporto Malati a Lourdes e Santuari internazionali). Con le sue 6 stanze, tutte con bagno privato, cucina, sala da pranzo e ampi spazi all'esterno, offre un alloggio a chi è costretto a trascorrere molto tempo lontano dalla propria casa.

Proprio per testimoniare la sua vicinanza e consolidare il rapporto con l'Unitalsi e i suoi volontari, la presidente dell'Ospedale Bambino Gesù, Mariella Enoc, ha voluto visitare la struttura al quartiere Aurelio di Roma. Accolta dal Presidente Nazionale Unitalsi Antonio Diella e dai Consiglieri Nazionali Gisella Molina e Cosimo Cilli, la presidente ha salutato le famiglie ospiti e i volontari che svolgono servizio al suo interno.

«La collaborazione con Unitalsi e Casa Bernadette –  ha spiegato la presidente del Bambino Gesù, Mariella Enoc – si protrae da molto tempo e rappresenta un pilastro importante su cui poggiare l'accoglienza nel nostro Ospedale. Senza l'aiuto di associazioni come Unitalsi non sarebbe possibile per noi accogliere tanti bambini che vengono da fuori Regione e anche dall'estero. Solo nell'ultimo anno sono state 4500 le famiglie di pazienti ricoverati che hanno trovato accoglienza alloggiativa grazie a questa straordinaria rete di solidarietà».

«Siamo onorati e contenti di accogliere la presidente Enoc - ha detto Antonio Diella, Presidente Nazionale Unitalsi - il Bambino Gesù si prende cura dei bambini noi cerchiamo con il nostro servizio di prenderci cura dei più piccoli ma anche dei loro genitori e dei loro fratelli, e non solo attraverso le nostre case dislocate in tutta Italia, ma anche attraverso i pellegrinaggi a Lourdes, a Loreto e in Terra Santa pensati per bambini in difficoltà e per le loro famiglie». 

Casa Bernadette fa parte della rete di case di accoglienza che Unitalsi mette a disposizione attraverso il Progetto dei Piccoli, rivolto alle famiglie che hanno un proprio figlio ricoverato negli ospedali pediatrici del nostro Paese. Inaugurata nel 2002 con ispirazione alla figura della Poverella di Lourdes, dal 2003 ha ospitato circa 560 famiglie a titolo gratuito.

Le famiglie possono ricevere informazioni consultando il sito www.unitalsi.it alla pagina dedicata oppure scrivendo una e-mail all'indirizzo progettodeipiccoli@unitalsi.it.