Clinica del Trapianto renale

Responsabile: Dott. Luca Dello Strologo


Location: Roma Gianicolo (Pad. Salviati piano)

mail: luca.dellostrologo@opbg.net

Tel. 06.6859.2779-2393

Fax. 06.6859.2602

Si occupa dell'iscrizione dei pazienti con insufficienza renale cronica nella  lista di attesa per trapianto renale, della definizione e aggiornamento dei protocolli di trattamento e del follow up dei pazienti post trapianto. 

 

Nel caso di un genitore o altro parente stretto che si candidi alla donazione di un organo a favore del proprio congiunto, ne valuta l'idoneità alla donazione. Sono candidabili ad un trapianto di rene bambini in insufficienza renale che hanno iniziato il trattamento dialitico ad un'età inferiore ai 18 anni.

 

Nel 1996 il Ministro della Salute ha creato la lista di attesa Pediatrica Nazionale che consente l'assegnazione degli organi derivanti dall'intero Territorio Nazionale al ricevente più adatto e che uniforma il tempo di attesa in lista di trapianto nei vari centri. 

 

Presso il nostro Ospedale sono stati eseguiti, dal settembre 1993, in collaborazione con la Unità Operativa di Chirurgia Urologica, oltre 300 trapianti, inclusi numerosi trapianti combinati cuore – rene o fegato-rene con una media che in questi ultimi anni si è stabilizzata su circa 20 trapianti per anno.

 

L'UO operativa si avvale per tutte le sue attività del Centro di Coordinamento trapianti operante presso il nostro Ospedale.

Come si accede

La struttura esplica il proprio servizio presso la sede del Gianicolo dell' Ospedale Bambino Gesù  nei seguenti padiglioni: 

 

- Salviati I°  piano - Reparto di Nefrologia 

 

- Giovanni Paolo II – Day Hospital

 
Come si prenota

In genere i pazienti vengono riferiti direttamente dai medici che seguono i pazienti per insufficienza renale cronica.

 

Le famiglie possono comunque rivolgersi direttamente a noi tramite la mail trapiantorenale@opbg.net o telefonando al centro di coordinamento infermieristico allo 06.6859.2602

- sopravvivenza del paziente e dell'organo, che a 10 anni dal trapianto si mantengono rispettivamente al 96 % per il paziente e all'82% dell'organo trapiantato 

 

- realizzazione di trapianti da viventi in pazienti di basso peso con donatori adulti con marcata discrepanza di peso

 

- coinvolgimento in numerosi progetti di ricerca nazionali e internazionali

 

- collaborazione e supporto di programmi di trapianto renale in strutture estere (India, Vietnam)

 

- partecipazione al comitato scientifico del registro europeo di trapianto renale

 

Dott.ssa Isabella Guzzo

L'Unità Operativa accoglie in permanenza medici in formazione, sia italiani che stranieri. Ruotano, in convenzione con diverse scuole di specializzazione, medici in formazione in pediatria o in nefrologia.

 

Il programma formativo comprende lezioni di nefrologia pediatrica tenute dall'intero staff durante l'anno, riunioni di discussione di casi clinici, riunioni anatomo-patologiche ed organizzazione di meetings nefrologici.  

 

I medici dell'Unità Operativa sono inoltre coinvolti in numerosi programmi formativi nell'ambito di cooperazioni internazionali.