Continuano le attività formative e assistenziali presso l'Ospedale di Karak

Seconda missione di neuroriabilitazione del 2019
Stampa Pagina

La seconda missione di neuroriabilitazione del 2019 presso l'Ospedale Italiano di Karak in Giordania si è svolta dal 12 al 21 giugno.

Il team,ha portato Avanti le attività di formazione del personale locale e di assistenza ai piccoli pazienti presi in carico dall'Ospedale italiano previste dal progetto.

L'accordo di cooperazione siglato con le Suore Missionarie Comboniane che gestiscono la struttura ospedaliera giordana prevede la creazione di un servizio di neurologia, neuropsichiatria e neuroriabilitazione pediatrica all'interno della struttura locale per l'assistenza ai numerosi bambini, tra cui anche profughi del conflitto siriano.

L'intesa è stata rinnovata nel 2017 e vede l'Ospedale Bambino Gesù come partner anche della Mutah University per l'avviamento di un corso di specializzazione sui Disturbi del Neurosviluppo.