DESAMETASONE ORALE

Stampa Pagina

18 June 2019

NOME FARMACO/PRINCIPIO ATTIVO
Desametasone

NOMI COMMERCIALI
Decadron, Soldesam

A COSA SERVE
L'utilizzo di Desametasone è indicato per il trattamento di:

- Allergie e stati allergici invalidanti;
- Episodi acuti o riacutizzazioni di malattie reumatologiche come artrite reumatoide, spondilite anchilosante, borsite acuta e subacuta, tenosinovite acuta aspecifica e artrite gottosa acuta;
- Malattie dermatologiche come pemfigo, dermatite bollosa erpetiforme, eritema polimorfo grave (sindrome di Stevens-Johnson), dermatite esfoliativa, micosi fungoide e psoriasi grave;
- Malattie endocrine come insufficienza corticosurrenale primaria o secondaria, iperplasia surrenalica congenita e tiroidite non suppurativa;
- Malattie dell'apparato respiratorio quali sarcoidosi, sindrome di Loeffler non trattabile con altri mezzi, berilliosi, tubercolosi polmonare fulminante o disseminata (associazione ad appropriata terapia antibiotica), enfisema polmonare e fibrosi polmonare interstiziale diffusa (sindrome di Hamman-Rich);
- Malattie ematologiche come trombocitopenia idiopatica e secondaria negli adulti, anemia emolitica acquisita (autoimmune), eritroblastopenia e anemia ipoplastica congenita (eritroide);
- Malattie neoplastiche come leucemie e linfomi negli adulti e leucemia acuta nei bambini;
- Stati edematosi ed edema cerebrale;
- Malattie gastrointestinali come colite ulcerosa, enterite regionale, sprue refrattaria.

PERCHÉ È IMPORTANTE CHE MIO FIGLIO LO PRENDA
È importante che il bambino assuma Desametasone per ridurre la sintomatologia associata alla malattia da cui è affetto.

IN CHE FORMA È DISPONIBILE
Il farmaco Desametasone è disponibile in:

- Compresse da 0.5 e 0.75 mg;
- Gocce orali da 2mg/ml (flaconcino da 10 o da 30 ml).

QUANTO DEVE PRENDERNE
Spetta al medico stabilire di quanto farmaco ha bisogno il suo bambino e per quante volte al giorno. Per far sì che il medicinale abbia l'effetto voluto, è importantissimo seguire scrupolosamente la prescrizione del medico

QUANTE VOLTE AL GIORNO LO DEVE PRENDERE
È consigliabile somministrare la medicina tutti i giorni alle stesse ore per ricordarsene più facilmente e non dimenticare una dose

COME DEVE PRENDERLO
Le compresse di Desametasone devono essere assunte con un bicchere di acqua, latte o succo di frutta: è necessario che il bambino non mastichi la compressa prima di deglutirla.
Le gocce orali devono essere diluite in acqua agitando bene prima di somministrarle al bambino. Inoltre, è importante non interrompere bruscamente la terapia con Desametasone, ma ridurre gradualmente la dose come indicato dal medico.

QUANTO CI VUOLE PER FARE EFFETTO
Non è possibile stabilire quanto tempo sia necessario perché si manifestino i benefici dati dall'azione di Desametasone. È importante la completa aderenza alla terapia prescritta dal medico per massimizzare l'effetto del farmaco. 

QUALI SONO GLI EFFETTI COLLATERALI PIÙ IMPORTANTI
Gli effetti collaterali più comuni dell'assunzione di Desametasone sono: ritenzione sodica e ritenzione idrica (riduzione dell'eliminazione di sodio e acqua con le urine), ipertensione o ipotensione (aumento o abbassamento eccessivi della pressione sanguigna), debolezza muscolare (astenia), riduzione della massa muscolare, rarefazione e indebolimento delle ossa (osteoporosi), nausea, ritardata guarigione delle ferite, euforia, insonnia, mutamenti dell'umore e della personalità, irritabilità, ansia, confusione, convulsioni (generalmente dopo la sospensione del trattamento), Sindrome di Cushing, soppressione surrenalica, irregolarità del ciclo mestruale e amenorrea, maggiore suscettibilità e gravità delle infezioni, reazioni anafilattiche o da ipersensibilità, arresto della crescita e aumento della pressione endocranica con papilledema (edema della papilla, punto di connessione tra occhio e nervo ottico).

COSA SUCCEDE SE NE PRENDE TROPPO
Se l'assunzione eccessiva di farmaco è capitata una sola volta e in dosi non estremamente alte potrebbe non provocare sintomi. In caso di sovradosaggio ripetuto, invece, possono manifestarsi i seguenti sintomi: obesità, atrofia muscolare, osteoporosi, ipertricosi (esagerato sviluppo dei peli), porpora (comparsa di macchie emorragiche sulla pelle), acne, eccitazione, agitazione, alti livelli di glucosio glucosio nel sangue (iperglicemia), (livelli bassi di potassio potassio nel sangue (ipokaliemia), sindrome di Cushing, arresto della crescita nei bambini.
In caso di assunzione di dosi eccessive di medicinale, è necessario diminuire gradualmente la somministrazione seguendo le indicazioni del Medico.

PUÒ PRENDERE ALTRI MEDICINALI
È sempre bene riferire al medico se il bambino sta assumendo altri farmaci per evitare interazioni con potenziali effetti indesiderati o perdita di efficacia del farmaco.
Il Desametasone interagisce con diversi farmaci ovvero:

- Farmaci induttori del citocromo come difenildantoina, fenobarbitale ed efedrina: aumentano l'eliminazione del Desametasone riducendone l'efficacia;
- Anticoagulanti cumarinici (warfarin): in caso di  somministrazione simultanea è necessario controllare più frequentemente il tempo di protrombina (PT);
- Diuretici depletori di potassio (acetazolamide): bisogna controllare i livelli di potassio nel sangue per evitare l'ipokaliemia (riduzione eccessiva dei livelli di potassio);
- Ipoglicemizzanti: il Desametasone può antagonizzare l'effetto di questi farmaci.

COSA SUCCEDE SE SALTA UNA DOSE
Se ci si rende conto che il bambino ha saltato una dose bisogna somministrare al più presto la dose dimenticata, senza mai somministrare una dose doppia per ovviare alla dimenticanza. 

COSA SUCCEDE SE MIO FIGLIO VOMITA
Se il bambino vomita entro 30 minuti dall'assunzione di Desametasone, è necessario che assuma nuovamente la dose. Se, invece, sono trascorsi più di 30 minuti dalla somministrazione, può tranquillamente prendere la dose seguente all'orario prestabilito.

ALLATTAMENTO
Il Desametasone passa nel latte materno e potrebbe arrestare la crescita del lattante o interferire con la produzione di corticosteroidi endogeni e causare altri effetti indesiderati. 

COS'ALTRO POSSO SAPERE SU QUESTA MEDICINA
Desametasone compresse (Decadron) contiene lattosio che è controindicato in bambini intolleranti, oppure quando sono presenti rari problemi ereditari di intolleranza al galattosio o da malassorbimento di glucosio-galattosio.
È importante non interrompere bruscamente la terapia con Desametasone ma, ridurre gradualmente la dose seguendo le indicazioni del medico.
I bambini e i ragazzi sottoposti a terapia prolungata con Desametasone o altri cortisonici vanno controllati accuratamente per quanto riguarda la crescita e lo sviluppo.
L'utilizzo di Desametasone può mascherare i sintomi delle infezioni e ridurre le difese immunitarie: durante il trattamento con questo farmaco possono manifestarsi infezioni.

COME DEVO CONSERVARE QUESTA MEDICINA
Desametasone compresse deve essere conservato a temperatura non superiore a 25° C e al riparo da luce ed umidità. Desametasone gocce orali deve essere conservato a temperatura non superiore ai 30°C. Non utilizzare il farmaco oltre la data di scadenza riportata sulla confezione. Tenere in un luogo non accessibile ai bambini. Conservare il farmaco nella confezione originale assieme al foglietto illustrativo.


a cura di: Tiziana Corsetti, Antonella Mongelli, Michela Lombardo
Unità Operativa di Farmacia
In collaborazione con: