Il "Porto dei Piccoli" al Bambino Gesù

Con quattro giorni di spettacoli e laboratori di musica e teatro, i volontari della Onlus hanno regalato un momento di divertimento ai piccoli pazienti dell'ospedale
Stampa Pagina

02 November 2016

Musica e laboratori teatrali per regalare un momento di divertimento ai bambini ricoverati al Bambino Gesù. Dal 23 al 27 ottobre, con quattro appuntamenti che si sono susseguiti nelle varie sedi dell'ospedale, i volontari della onlus ‘Il Porto dei Piccoli, hanno voluto creare uno spazio di evasione e di svago per i piccoli pazienti (e le loro famiglie), attraverso performance e workshop.

Sbarcati il 23 ottobre al porto di Santa Marinella, a bordo della motovedetta della Capitaneria di Porto, i componenti dell'associazione sono stati accolti dal personale del Bambino Gesù e dall'amministrazione comunale. Da qui la Compagnia è partita alla volta della sede locale dell'ospedale per il primo dei quattro incontri, mettendo in scena lo spettacolo "Giorgino e l'ambulatorio sottomarino": la storia di un bimbo che si trova catapultato in un mondo oscuro e, almeno in apparenza, difficilissimo da affrontare. 

Ad aiutare il piccolo protagonista in questa complicata avventura, l'incontro con nuovi amici che gli infonde il coraggio di cui ha bisogno per sconfiggere il male che da tempo regna nel mare. Una metafora, la storia di Giorgino, con cui si racconta il percorso delle cure e della guarigione

L'esibizione nella sede del Bambino Gesù di Santa Marinella si è conclusa con la possibilità, per tutti i presenti, di scattare foto ricordo con i personaggi dello spettacolo: dallo squalo al pesciolino azzurro senza trascurare il piccolo protagonista della vicenda.  Un momento che ha generato grande coinvolgimento nei bambini presenti. 

"Giorgino e l'ambulatorio sottomarino" si è poi spostato nelle sedi del Bambino Gesù di Palidoro (il 24 ottobre), San Paolo (il 26 ottobre) e Sant'Onofrio (il 27 ottobre), suscitando il medesimo entusiasmo nei bambini accorsi a guardarlo.