Il prossimo passo lascerà un'impronta

Stampa Pagina

"Il prossimo passo lascerà un'impronta". Prende il via lunedì 29 settembre il primo progetto di crowdfunding dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù.

Il Crowdfunding - letteralmente finanziamento della folla - consiste nell'unione di più persone intorno a un progetto in cui credono e che decidono di sostenere.

Il nostro obiettivo è utilizzare questo strumento di raccolta fondi per aiutare un progetto di ricerca del Laboratorio di Robotica e Analisi del Movimento, volto alla creazione di un macchinario robotico per la riabilitazione dell'anca e del bacino dei piccoli affetti da lesioni del sistema nervoso.

Il nuovo esoscheletro, potrebbe aiutare questi bambini a camminare di nuovo.

Se decidi di aiutarci, ecco quello che puoi fare:

 - Scegli l'importo che puoi donare: da due a mille euro, il tuo contributo è prezioso. Per dimostrarti la nostra gratitudine, ti rilasceremo un segno tangibile della tua partecipazione.

Diffondi conoscenza: parlane con i tuoi amici, racconta il nostro progetto. Condividilo. È un modo semplice e diretto per moltiplicare il valore della nostra offerta.

Il Laboratorio di Robotica. Da anni il laboratorio di Robotica e Analisi del Movimento del Bambino Gesù – MarLab - si occupa della valutazione dei deficit motori del bambino, dalla verifica dei risultati delle terapie e dei trattamenti riabilitativi effettuati, allo sviluppo di nuove e più efficaci strategie riabilitative.

Il team dell'Unità Operativa di Neuroriabilitazione pediatrica, nell'ottica di ricercare strategie riabilitative sempre più innovative ed efficaci, ha sviluppato sistemi robotici ad alta tecnologia per il recupero funzionale nei bambini con malattie del cervello e/o del midollo spinale.

La nuova pioneristica sfida dei ricercatori del Marlab è realizzare un robot che possa essere usato anche da bambini molto piccoli e, superando i limiti dei sistemi esistenti oggi, sia in grado di aiutarli a recuperare le perdute facoltà motorie.

Le malattie neurologiche dell'infanzia. L'incidenza delle malattie neurologiche congenite e acquisite -paralisi cerebrale infantile, trauma cranico, tumore cerebrale, malattie neuromuscolari, lesioni del midollo spinale- è considerata molto alta nei bambini e negli adolescenti. Solo nel Lazio si stima vi siano oltre 20.000 bambini affetti da paralisi celebrale.

Quando si riscontra una di queste malattie, o lesioni, è necessario avviare un programma di riabilitazione che consenta ai bambini di camminare di nuovo.

Rendi concreto il nostro progetto. Aiuta questi bambini a lasciare un'impronta.

Come donare. Puoi donare direttamente dalla piattaforma di crowdfunding Indiegogo a cui è collegato il conto Paypal dell'Ospedale Bambino Gesù.

Per ulteriori informazioni sulle modalità di donazione vai alla pagina www.donaora.it