Da 4 a 7 mesi: i primi denti

Stampa Pagina

Compaiono proprio in questi mesi ma, se tardano, non è il caso di preoccuparsi: nulla è più variabile della dentizione che qualche volta inizia intorno all'anno. In genere compaiono prima gli incisivi centrali, inferiori o superiori. Seguono i primi molari e i canini. Spesso la dentizione provoca irritabilità e, più raramente, febbricola. Di solito il bambino sbava ed è preso dalla frenesia di mordere qualcosa di duro. Si può aiutarlo massaggiando le gengive con un dito oppure offrendogli appositi anelli di gomma. Meglio evitare le creme per massaggiare le gengive, inutili se non dannose. I nuovi dentini vanno invece spazzolati con uno spazzolino morbido, per il momento senza dentifricio. 

Per prevenire le carie, dobbiamo evitare le bevande zuccherate (fanno male anche per molti altri motivi) e fare in modo che il bambino non si addormenti con il biberon del latte in bocca. 


a cura di: Alberto G. Ugazio – Andrea Campana
Bambino Gesù Istituto per la Salute