Qurami arriva nelle sedi del Gianicolo e di Palidoro

La app che rende virtuali le attese per visite ed esami, già in funzione a San Paolo fuori le Mura, è ora disponibile anche in altre due strutture del Bambino Gesù
Stampa Pagina

14 November 2016

Qurami, la app che snellisce le attese per chi deve effettuare un esame, diventa disponibile anche per le sedi del Gianicolo e di Palidoro dell'Ospedale pediatrico Bambino Gesù. L'applicazione, introdotta il 23 giugno 2016 per gli ambulatori della sede di San Paolo, permette di prenotare il posto in fila, verificare l'attesa in tempo reale e ricevere una notifica all'avvicinarsi del proprio turno sullo smartphone.

Come funziona. Una volta scaricata la app (gratuita) è sufficiente selezionare la sede del Bambino Gesù nella quale bisogna recarsi e procedere alla selezione del tipo di servizio a cui si deve accedere (per esempio prenotazioni esami, visite/prestazioni odierne). 

Qurami dà la possibilità di verificare, in tempo reale sul telefono, quante persone ci sono in quel momento in fila, e di prendere un ‘numeretto elettronico' prima di entrare nella sala di attesa vera e propria. 

La procedura consente di aspettare il proprio turno con la libertà di dedicarsi a ciò che più si desidera. Infatti, notifiche personalizzate segnalano tempestivamente l'avanzamento della fila, l'avvicinarsi del proprio numero e, quindi, del proprio turno.

LEGGI ANCHE Qurami: l'app per snellire le code allo sportello 

"Da quello che abbiamo potuto vedere nell'esperienza portata avanti nella sede di San Paolo, l'introduzione di Qurami ha portato numerosi benefici, abbreviando le attese e i tempi di permanenza dei pazienti nella nostra struttura – spiega Stefano Calamelli, responsabile della Spedalità dell'Ospedale pediatrico Bambino Gesù –. La possibilità di poter prenotare tramite smartphone e di poter programmare in maniera intelligente l'arrivo nei nostri ambulatori ha facilitatò l'accesso sia agli utenti che usano la app, sia a chi non la usa, che si è comunque trovato di fronte a code più brevi. Siamo sicuri che anche nelle sedi del Gianicolo e di Palidoro otterremo gli stessi risultati".