« Back

Occupiamoci del mondo

Occupiamoci del mondo

Stampa Pagina

Il 12 Ottobre scorso presso il "Castello dei Giochi", la Ludoteca dell'Ospedale Bambino Gesù, è arrivata una visita particolare, quella di una delegazione della scuola superiore I.I.S. Cartesio Luxemburg di Roma.

La delegazione, composta da 6 alunni ed una professoressa è stata ricevuta in Ospedale per ringraziare Giacomo, uno degli alunni, che grazie ad una sua poesia ha potuto aiutare proprio i ragazzi che ogni giorno frequentano il Castello dei Giochi.

Ciò è stato reso possibile grazie al concorso "Occupiamoci del Mondo", promosso dalla Fondazione Johnson&Johnson e dalla Provincia di Roma che ha coinvolto oltre 50 istituti romani in un'iniziativa di solidarietà, premiando le migliori produzioni (poesia, racconto breve, racconto multimediale) con 1000 euro, che i vincitori avrebbero potuto devolvere ad una Onlus a loro scelta.

E Giacomo ha deciso, con questa poesia, di Aiutare il futuro a diventare grande.

 

Cambiare per salvare il Mondo 

Sono uno in mezzo
a troppi e vorrei
cambiarli tutti.

Industriali, commercianti e petrolieri
sembran tutti nati ieri.

Il nostro mondo sta morendo
e per loro son tutte parole
al vento.

La nostra vita dipende da loro
ma troppo egoisti sono.

Io ho un gran potere:
cercare di cambiare per me ma anche
per il loro bene.

Non sporcare e non inquinare
ma pensare a cosa fare
per trovare una soluzione e
iniziare da subito un'azione:
cambierò io e
aiuterò gli altri a cambiare
perché questo miracolo
si deve avverare.