Sicurezza in casa: la cucina

In cucina non mancano mai fuoco, detersivi, spigoli. Il momento prima e dopo la pappa deve essere un momento speciale, senza rischi e incidenti
Stampa Pagina

PRIMA DELLA PAPPA DEL BAMBINO E DEI PASTI DEGLI ADULTI

• Utilizzate impianti elettrici e a gas costruiti secondo le normative in vigore, provvedendo alla regolare manutenzione degli impianti.

• Genitori non allontanatevi mai quando il fuoco è acceso, e non tenete in braccio il bambino mentre cucinate. Insegnate al bambino a non avvicinarsi ai fornelli o ad altre fiamme libere, utilizzate fornelli con valvola di sicurezza per impedire la fuoriuscita del gas. I rilevatori d'incendio e fughe di gas possono essere preziosi. Un estintore in casa, sostituito alla scadenza, può impedire il divampare di un incendio.

• Ponete attenzione alle superfici ad alta temperatura (es. forno): ricordatevi che esistono nuovi materiali isolanti che mantengono bassi i valori della temperatura…eviterete scottature ai vostri bambini! Tenete lontano dai fornelli sostanze o tessuti infiammabili (es. acrilico). Collocate le pentole sui fornelli posteriori e meno accessibili, con il manico orientato verso il lato interno del fornello, per i fornelli anteriori utilizzate delle barriere di protezione.
 

IL MOMENTO DELLA PAPPA

• Controllate la temperatura del latte o degli altri cibi offerti al bambino, facendo cadere qualche goccia sul dorso della mano.

• Sorvegliate il bambino durante il pasto, facendo attenzione che non riesca a tirare la tovaglia rovesciandosi addosso liquidi/alimenti caldi o corpi taglienti. Fissatelo con le specifi che cinture sul seggiolone e controllate che esso poggi su una base ampia e stabile.
 

DETERSIVI, SOSTANZE NOCIVE E UTENSILI DA CUCINA

• Non tenete accendi-sigari o fiammiferi alla portata dei bambini e conservate in posti non accessibili tutte le sostanze potenzialmente tossiche e nocive (es. detergenti, varechina, brillantante per la lavastoviglie), come specificamente riportato dai simboli inclusi nelle etichette dei prodotti.

• Non lasciate incustodite le sostanze alcoliche. Evitate di travasare sostanze tossiche/nocive in contenitori non originali, normalmente riempiti da sostanze di uso alimentare.

• Travasare i prodotti in bottiglie anonime o, peggio, destinate originariamente ad altro uso, o addirittura a bevande può tramutarsi in un'esperienza terrificante. Tra le vie di esposizione, l'ingestione continua a essere la via più frequente di contatto con i prodotti per uso domestico e purtroppo costituisce anche, dal punto di vista tossicologico, la via di maggior rischio.

• Chiudete opportunamente gli armadietti contenenti pentole, padelle e stoviglie con appositi ganci. Riponete in posti custoditi coltelli, forbici ed altri utensili taglienti o pungenti. Tenere fuori dalla portata dei bambini alimenti di piccolo diametro che possono essere accidentalmente inalati (es. ceci, caramelle, pasta).


Sfoglia online lo speciale di "A scuola di salute" con tutti gli approfondimenti dedicati al tema della sicurezza in casa del bambino:

Scarica il pdf

Iscriviti alla Newsletter di "A Scuola di Salute"