Ustioni e folgorazioni

Stampa Pagina

L'ustione deriva dal contatto tra la pelle e fonti di calore, sorgenti elettriche o sostanze chimiche. Nella folgorazione c'è passaggio di corrente elettrica attraverso il corpo umano e, oltre all'ustione, si possono avere:
- disturbi del ritmo cardiaco, del respiro o neurologici;
- traumi derivanti da cadute o contrazioni involontarie dei muscoli.

Le ustioni possono essere classificate, in base alla profondità, in:
- epidermica: è secca e arrossata, sbianca se si applica pressione, può dare dolore ed è priva di vescicole;
- dermica: è rosa pallido, rosa scuro o con macchie rosse in base allo spessore, ha vesciche (bolle d'acqua) piccole o grandi e il dolore può essere forte o non esserci;
- a tutto spessore: è bianca o carbonizzata e non dà dolore.
 

COME FARE PREVENZIONE?

Per prevenire questi incidenti: non lasciare i bambini mai da soli in presenza di sostanze ustionanti (acqua bollente, pentole, forni) o in prossimità di prese o cavi elettrici.
 

COSA NON FARE?

- Intervenire se l'ambiente NON è sicuro per il soccorritore;
- toccare il bambino attraversato dalla corrente elettrica SENZA oggetti isolanti (legno/plastica);
- rimuovere vestiti incollati alla cute;
- applicare ghiaccio;
- rompere le vescicole cutanee.
 

COSA FARE?

- Spegnere le fiamme ed allontanare il bambino dalla fonte elettrica in maniera prudente (es. staccando la spina o usando oggetti isolanti);
- rimuovere vestiti NON incollati alla cute;
- raffreddare con acqua corrente (8-15°C) per 20 minuti (fino ad 1h in caso di sostanza caustica).

Il bambino va SEMPRE portato in Pronto Soccorso se:
- sono presenti "bolle d'acqua";
- l'ustione è estesa e/o profonda;
- nei giorni successivi compaiono segni d'infezione (calore, rossore, dolore e gonfiore);
- sono coinvolte aree speciali (volto, mani, piedi, genitali e grandi articolazioni);
- le ustioni sono chimiche o elettriche;
- c'è stata l'inalazione di fumi.

In caso di ustione, non staccare i vestiti bruciati se incollati alla cute e raffreddare la regione coinvolta con acqua fredda.


Leggi lo speciale di 'A scuola di salute' dedicato ai principali incidenti che possono capitare ai bambini

Scarica il pdf