Gli angeli di Taormina

Ascolto, conforto, speranza. I messaggi delle volontarie dell'Avulss per le famiglie
Stampa Pagina

13 ottobre 2014

Come angeli entrano nelle stanze del reparto di degenza del Centro Cardiologico Pediatrico Mediterraneo-Bambino Gesù di Taormina, portando con sé palloncini e bolle di sapone, dispensando sorrisi e parole confortanti ma soprattutto offrendo anche un aiuto concreto volto a concedere alle famiglie dei piccoli pazienti un momento di pausa e di riposo.

Sono le volontarie dell'Avulss di Gaggi, in provincia di Messina, la sezione locale dell'associazione nazionale, nata nel 2002 per volontà di padre Carmelo Lupò, parroco di Taormina.
Coordinate dalla presidente Liliana Foti Tornatore, le volontarie, con la massima delicatezza, ogni giorno, a turno, svolgono un servizio importantissimo per i bambini del CCPM e soprattutto per le loro famiglie, proponendo ascolto, conforto, vicinanza e un messaggio di speranza cristiano.

L'associazione è assistita spiritualmente dal parroco di Gaggi don Francesco Venuti, cappellano dell'ospedale taorminese San Vincenzo, dove ha sede il Ccpm.