MIGLUSTAT

Stampa Pagina

20 marzo 2019

NOMI COMMERCIALI
Zavesca, Miglustat Accord.
 
NOME FARMACO/PRINCIPIO ATTIVO

Miglustat

A COSA SERVE
L'utilizzo di Miglustat è indicato, nei pazienti adulti, per il trattamento della malattia di Gaucher di tipo 1 con sintomatologia da lieve a moderata. In età pediatrica, invece, il farmaco viene utilizzato per il trattamento delle manifestazioni neurologiche della malattia di Neimann-Pick di tipo C. La malattia di Gaucher e la mallattia di Neimann-Pick sono malattie rare da deposito lisosomiale, caratterizzato da accumulo di metaboliti o sostanze nei lisosomi con conseguente perdita di funzionalità cellulare. 

PERCHÉ È IMPORTANTE CHE MIO FIGLIO LO PRENDA
È importante che il bambino assuma Miglustat per ridurre la sintomatologia associata alla malattia rara da cui è affetto.

IN CHE FORMA È DISPONIBILE
Il farmaco Miglustat è disponibile come capsule rigide da 100 mg.

QUANTO DEVE PRENDERNE E QUANTE VOLTE AL GIORNO
Spetta al medico stabilire di quanto farmaco ha bisogno il bambino e per quante volte al giorno. Per far sì che il medicinale abbia l'effetto voluto, è importantissimo seguire scrupolosamente la prescrizione del medico. È consigliabile somministrare la medicina tutti i giorni alle stesse ore per ricordarsene più facilmente e non dimenticare una dose.

COME DEVE PRENDERLO
Le capsule rigide di Miglustat possono essere assunte con o senza cibo. Per ridurre il rischio di reazioni avverse di tipo gastrointestinale è consigliabile far assumere il farmaco al bambino lontano dai pasti.

QUANTO CI VUOLE PER FARE EFFETTO
Non è possibile stabilire quanto tempo sia necessario perché si manifestino i benefici dati dall'azione di Miglustat. È importante la completa aderenza alla terapia prescritta dal medico per massimizzare l'effetto del farmaco.

QUALI SONO GLI EFFETTI COLLATERALI PIÙ IMPORTANTI
Gli effetti collaterali più comuni dati dall'assunzione di Miglustat sono: diarrea, flatulenza, dolori addominali, perdita di peso e tremore. La diarrea causata da Miglustat può essere ridotta o controllata riducendo l'apporto di lattosio e altri carboidrati nella dieta del bambino o facendo assumere il farmaco lontano dai pasti.
Durante l'utilizzo di Miglustat si possono manifestare piastrinopenia (basso numero di piastrine) e disturbi neurologici. Questi sintomi, però, possono essere dovuti alla malattia per la quale viene assunto il farmaco. 

COSA SUCCEDE SE NE PRENDE TROPPO
Non sono noti sintomi di sovradosaggio da Miglustat.

PUÒ PRENDERE ALTRI MEDICINALI?
È sempre bene riferire al medico se il bambino sta assumendo altri farmaci per evitare interazioni con potenziali effetti indesiderati o perdita di efficacia del farmaco.
In pazienti affetti da malattia di Gaucher, la assunzione concomitante di Miglustat e Imiglucerasi (Cerezyme) può ridurre l'efficacia di Miglustat.

COSA SUCCEDE SE SALTA UNA DOSE
E' consigliabile contattare il medico nel caso in cui il suo bambino abbia erroneamente saltato una dose. 

COSA SUCCEDE SE IL BAMBINO VOMITA
Se il bambino vomita entro 30 minuti dall'assunzione di Miglustat, è necessario che assuma nuovamente la dose. Se, invece, sono trascorsi più di 30 minuti dalla somministrazione, può tranquillamente prendere la dose seguente all'orario prestabilito.

ALLATTAMENTO 
Non è noto se Miglustat venga escreto nel latte materno. Pertanto, l'assunzione di Miglustat è controindicata durante l'allattamento.

COS'ALTRO POSSO SAPERE SU QUESTA MEDICINA
A causa dei pochi dati disponibili in merito, l'uso di Miglustat è controindicato in pazienti con compromissione della funzionalità epatica o renale. I pazienti di sesso maschile e in età fertile devono utilizzare affidabili metodi contraccettivi durante l'utilizzo di Miglustat e per i 3 mesi successivi alla fine del trattamento. Il farmaco ha effetti negativi sulla produzione dello sperma.
Durante l'utilizzo di Miglustat, è bene tenere sotto controllo la conta piastrinica e livelli di Vitamina B12 del sangue del bambino.
Il miglustat può causare ritardo della crescita: durante il trattamento è bene controllare la crescita del bambino.      

COME DEVO CONSERVARE QUESTA MEDICINA
Miglustat capsule rigide deve essere conservato a temperatura non superiore a 30° C e al riparo da luce ed umidità. Non utilizzare il farmaco oltre la data di scadenza riportata sulla confezione. Tenere in un luogo non accessibile ai bambini. Conservare il farmaco nella confezione originale assieme al foglietto illustrativo.

Per ulteriori informazioni:
https://www.codifa.it
https://farmaci.agenziafarmaco.gov.it/bancadatifarmaci/cerca-farmaco


a cura di: Tiziana Corsetti, Antonella Mongelli 
Unità Operativa di Farmacia
In collaborazione con: