Al Bambino Gesù nasce il Centro per le Disarmonie dello Sviluppo

Approccio multidisciplinare per concentrare visite e controlli diagnostici in un unico appuntamento
Stampa Pagina

29 luglio 2015

Un day hospital dedicato a tutti i bambini che hanno bisogno di visite neurologiche, psichiatriche e psicologiche. Un centro multidisciplinare presso il quale si potranno effettuare, in una unica giornata e nello stesso luogo, controlli ed esami diversi limitando sensibilmente l'impiego di tempo e gli spostamenti. È il nuovo Centro per le Disarmonie dello sviluppo dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù inaugurato questa mattina e realizzato grazie alla donazione della famiglia Bracco.

Coordinato dal professor Federico Vigevano, direttore del Dipartimento di Neuroscienze, il Centro è dotato di sale di attesa e di nuovi spazi dedicati dove verranno eseguiti controlli articolati e approfondimenti diagnostici con esami di laboratorio, strumentali e consulenze specialistiche.  

«Un notevole vantaggio per i piccoli pazienti - spesso affetti da patologie croniche e perciò costretti a sottoporsi a numerose visite specialistiche e ad esami diagnostici diversi - e per i loro genitori: grazie al nuovo Centro, infatti, si potranno concentrare in una stessa seduta tutte le diverse valutazioni specialistiche di cui il bambino necessita» spiega il professor Vigevano.

Il Centro per le Disarmonie dello sviluppo si trova nella la sede del Bambino Gesù di San Paolo Fuori le Mura, è aperto dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 19.00 e vi si accede dopo visita ambulatoriale o su richiesta di visita specialistica da parte del pediatra di fiducia.