Il dipartimento di Neonatologia Medica e Chirurgica

Nato nel 2000, il suo obiettivo è tenere al centro la famiglia. È presente nelle sedi di Sant'Onofrio e San Paolo
Stampa Pagina

24 ottobre 2017

Il Dipartimento di Neonatologia Medica e Chirurgica, che nasce nell'anno 2000, è una innovativa formula assistenziale che vede fortemente coinvolti specialisti medici, chirurghi, ostetrici, con il coinvolgimento dei genitori. Obiettivo principale è quello di una "family centered care", con la famiglia al centro, sul piano sia della comunicazione sia dell'operatività clinica. La vivace attività scientifica è un elemento essenziale e continuo nel miglioramento dei percorsi clinici.

Il Dipartimento opera in maniera articolata, ma molto coordinata, al fine di consentire la presenza al letto del bambino di numerose figure professionali. Tra queste, l'infermiera specializzata, il neonatologo, l'infettivologo, il cardiologo, il chirurgo, lo psicologo, il fisioterapista, l'immunologo, il cardiochirurgo. L'articolazione organizzativa copre un arco di vita che va dalla fase intrauterina fino al follow up (controlli a distanza) e che coinvolge anche i pediatri dell'età evolutiva.
 

LE ARTICOLAZIONI DEL DIPARTIMENTO

Presso la sede di S. Paolo opera prevalentemente il settore fetale/perinatale, che si avvale della collaborazione di specialisti chiamati a seguire l'ecografia prenatale e a disegnare il percorso terapeutico di ogni singolo bambino. Presso gli Ambulatori della sede di S. Paolo si svolge anche l'attività di follow-up a distanza che include l'importante rapporto con i pediatri del territorio del Lazio e di numerose altre regioni di provenienza.

Nella sede del Gianicolo si svolge l'attività clinica di ricovero del settore neonatale medico e chirurgico, incluso il Servizio di Trasporto Neonatale. Quest'ultimo è provvisto di mezzi e specialisti dedicati al trasferimento dei neonati, anche i più delicati e complessi. Grande attenzione è posta, nella cura del bambino e della famiglia, nella condivisione dei piani di cura nel supporto dello stress emozionale dei genitori che si trovano a vivere il dolore e le difficoltà di un figlio malato, nella comprensione delle esigenze, anche logistiche, di nuclei familiari che arrivano spesso anche da lontano.


Sfoglia online la quinta edizione della rivista multimediale dedicata alle eccellenze del Bambino Gesù:

Scarica il pdf