Nuovo Coronavirus: le risorse online

Le Istituzioni, prima fra tutte il Ministero della salute, hanno messo a disposizione degli utenti pagine, siti e canali dedicati alla corretta informazione sull'infezione da nuovo Coronavirus
Stampa Pagina

26 aprile 2020


Con la diffusione del nuovo Coronavirus (SARS-CoV-2) nel mondo, si è verificata una forte crescita del numero di informazioni disponibili online. Per contrastare la grande quantità di notizie non verificate e per aiutare le persone a trovare fonti affidabili e sicure le Istituzioni, prima fra tutte il Ministero della salute, hanno messo a disposizione degli utenti pagine, siti e canali dedicati alla corretta informazione sull'infezione da nuovo Coronavirus e sulla malattia da questo provocata (COVID-19).

- Il Ministero della Salute ha realizzato un sito dedicato all'emergenza del nuovo Coronavirus. In questa pagina si possono trovare il numero dei casi di contagio, di decessi e di guarigioni totali in Italia, i bollettini emanati dalla Protezione Civile, circolari, ordinanze, video e materiali informativi sulla prevenzione come l'opuscolo sul corretto lavaggio delle mani. All'interno del sito è possibile consultare le normative e le circolari emanate riguardo la nuova epidemia. Il Ministero ha istituito inoltre una pagina dedicata ai dati italiani e una dedicata ai dati nel mondo sul nuovo Coronavirus. Inoltre, il Ministero risponde alle domande più frequenti (FAQ) smentendo tutte le notizie non confermate riguardo al virus SARS-CoV-2 e alla malattia COVID-19 e in particolare riguardo:

- Sintomi;
- Modalità di trasmissione;
- Misure igieniche;
- Animali;
- Prevenzione e trattamento;
- Diagnosi;
- Viaggi e ritorno in Italia;
- Trasfusioni e trapianti;
- Gravidanza;
- Trasmissione locale in Italia.

- Su Epicentro, il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica a cura dell'Istituto Superiore di Sanità (ISS) è disponibile una pagina dedicata alla nuova epidemia in costante aggiornamento. Anche qui sono presenti informazioni sui coronavirus e sulla recente epidemia di SARS-CoV-2, i sintomi e la diagnosi, la trasmissione, la prevenzione e una sezione dedicata alle domande più frequenti. È possibile anche consultare la pagina dedicata al focolaio italiano che riporta dati e notizie in tempo reale sulla situazione nel nostro Paese.

- L'Istituto Spallanzani (Istituto Nazionale Malattie Infettive) di Roma, che ha ospitato i primissimi casi di COVID-19 in Italia (la coppia cinese positiva al Coronavirus e il ricercatore italiano proveniente da Wuhan, oggi tutti guariti) rende noto un bollettino medico alle ore 12 circa di ogni giorno sui casi confermati in Italia e sui test condotti sulle persone sotto controllo.

- Sul sito della Protezione Civile è disponibile una sezione con tutti gli aggiornamenti sulle attività del Servizio Nazionale per fronteggiare l'epidemia del nuovo Coronavirus.

- Su Viaggiare Sicuri, il portale dell'Unità di Crisi della Farnesina, è possibile consultare un documento che contiene le schede di ogni Paese riguardo le misure prese per contenere l'epidemia. Il sito rappresenta una fonte di informazioni utili per chi viaggia e desidera conoscere le condizioni, non solo sanitarie, del Paese in cui è diretto. Sul sito vengono costantemente pubblicati aggiornamenti sulle misure preventive contro il SARS-CoV-2 adottate dai diversi Paesi. È un sito da consultare da tutti coloro che si preparano a mettersi in viaggio.

- Una mappa interattiva a cura dell'Organizzazione Mondiale della Sanità mostra in tempo reale la diffusione di casi nel mondo e fornisce dati sul numero di contagi e di decessi.

- Per chi parla inglese è possibile consultare, sul portale dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, oltre alla mappa interattiva, i report aggiornati in tempo reale sulla diffusione dei casi e dei decessi nei vari Paesi del mondo. Il sito dell'Organizzazione è la fonte ufficiale mondiale di informazioni riguardanti la salute. Sul portale dello European Center for Disease Prevention and Control (ECDC), è disponibile una pagina dedicata alla nuova epidemia, anche questa in costante aggiornamento.

- Tutte le Regioni comunicano notizie e dati ufficiali sul nuovo Coronavirus sui siti ufficiali e i canali social. Tutte le persone che abbiano il sospetto di aver contratto il virus o abbiano sintomi riconducibili all'infezione devono rimanere in casa e chiamare al telefono il proprio medico di famiglia, il proprio pediatra o la guardia medica.
Oppure chiamare i numeri verdi regionali.
Restano comunque sempre validi i numeri nazionali 1500 e 112/118 (a seconda della regione di appartenenza).

Con il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri sottoscritto il 9 marzo, le misure restrittive già applicate per la Lombardia e le 14 province del nord più colpite dal nuovo Coronavirus vengono estese a tutta Italia. Il nuovo provvedimento è in vigore dal 10 marzo al 3 aprile.
Con il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 26 Aprile 2020, in vigore dal 4 Maggio, inizia una nuova fase chiama "Fase 2".
Per ulteriori informazioni sulle misure adottate dal Governo in Fase 2 su spostamenti, attività commerciali, attività sportive e molto altro è possibile consultare la pagina dedicata.
Per le domande frequenti sulla salute si consiglia di affidarsi al sito del Ministero della Salute.

Sfoglia online lo speciale di 'A scuola di salute' dedicato al Nuovo Coronavirus:

ATTENZIONE
In caso dovessi accusare sintomi sospetti, prima di recarti in Ospedale chiama il numero 1500. Avrai tutte le informazioni e le risposte alle tue domande, a cura degli specialisti del Ministero della Salute. Per altre informazioni, è possibile consultare il portale Salute Lazio.

Sfoglia online il Percorso di Cura e Salute sul Nuovo Coronavirus:


a cura di: Sara Suraci e Alberto Giovanni Ugazio
In collaborazione con: