Visite di parenti e amici: indicazioni e orari

Quattro regole per garantire sicurezza e affetti
Stampa Pagina


In questo periodo e fino a nuove disposizioni, le visite di parenti e amici sono sospese. La situazione sanitaria dovuta al nuovo Coronavirus, infatti, rende necessarie delle  misure di contenimento del contagio su tutto il territorio nazionale e anche in Ospedale. È sempre garantita la presenza di un solo genitore o tutore accanto al bambino e il cambio fra genitori. Le visite ai bambini riprenderanno appena possibile.


I visitatori al Bambino Gesù sono sempre i benvenuti, anche perché rendono il periodo in Ospedale più piacevole per i nostri bambini e ragazzi. Chiediamo però a parenti e amici di attenersi ad alcune semplici regole di comportamento, a partire dal rispetto degli orari di visita.

Ecco 4 semplici regole per rendere le visite più sicure:

Rimandiamo le visite se abbiamo tosse, raffreddore o influenza

Se non siamo perfettamente in salute non è una buona idea fare visita a chi è ricoverato, che deve essere esposto il meno possibile a dei rischi. Il personale sanitario può aiutarvi a capire se è il caso o meno di far visita, fornirvi le indicazioni da seguire e le eventuali precauzioni necessarie, come indossare una mascherina.

Ricordiamoci di lavare le mani

Quando è possibile lavate le mani con acqua e sapone. Altrimenti in Ospedale ci sono dei dispenser di disinfettanti a base alcolica.

Lavare le mani è un gesto semplice ed è importante per ridurre il rischio di trasmissione delle infezioni, soprattutto in Ospedale. Per questo è molto importante lavarle secondo le indicazioni fornite dal personale e comunque sempre prima di entrare in contatto con i bambini.

Non affolliamo le stanze e rispettiamo chi ci sta accanto

Le stanze sono condivise: per questo non devono essere affollate ed è importante rispettare sempre i compagni di stanza. È molto importante evitare il contatto con gli oggetti presenti nelle stanze. In particolare vi chiediamo di non sedervi sui letti e di non utilizzare i servizi all'interno delle stanze: entrambi sono solo per i degenti e il genitore che l'accompagna. 

Abbassiamo la suoneria dei cellulari per non disturbare.

I regali per i bambini sono sempre ben accetti, ma con alcune attenzioni

Alcuni oggetti non possono entrare nei reparti per motivi di igiene e controllo delle infezioni In generale, ogni oggetto o giocattolo che entra nei reparti deve essere sicuro e disinfettabile. Per questo non è possibile portare peluche, anche se nuovi.

Anche i palloncini, allegri e colorati, possono essere pericolosi per i bambini più piccoli o causare allergie.

Esistono delle regole anche per i cibi e le bevande: la dieta è infatti parte integrante della terapia.

Per qualsiasi dubbio su cosa è possibile portare nei reparti chiedete al coordinatore infermieristico.

 

Per ulteriori dubbi o informazioni rivolgetevi al personale dell'Ospedale: siamo a vostra disposizione per aiutarvi a garantire il benessere dei bambini.