Prestazioni ed Esami di ORL

Pillole di Pediatria

PRESTAZIONI ED ESAMI

DI OTORINOLARINGOIATRIA

 

a cura del Dott. Sergio Bottero

Dipartimento di Chirurgia Pediatrica di Palidoro - Otorinolaringoiatria

 

Adenoidectomia

e/o

Tonsillectomia

 

LUnit Operativa di Otorinolaringoiatria
esegue circa 2.000 interventi/anno, sia per patologie croniche che per problematiche di tipo ostruttivo.

 

La competenza chirurgica ed anestesiologica e la collaborazione multidisciplinare allinterno dellOspedale consentono di non avere limiti det o di peso nellesecuzione degli interventi e permettono di affrontare anche situazioni potenzialmente a rischio per problematiche particolari (distrofia muscolare, cardiopatie, pregresso trapianto, insufficienza renale, etc.).

 

 

Audiometria

ad alte frequenze

indicata nei ragazzi pi grandi per evidenziare precocemente linsorgenza di un danno acustico, dovuto a specifiche patologie o alla somministrazione di terapie potenzialmente ototossiche.

 

 

BOEL Test

 

Metodo di screening che consente di valutare il comportamento dellattenzione selettiva di bambini det compresa tra i 7 ed i 10 mesi.

 

 

Coblation surgery

Questinnovativa metodica prende nome dalla contrazione di Cold Ablation (ablazione fredda).

Lablazione dei tessuti avviene per dissociazione molecolare, anzich per vaporizzazione od esplosione cellulare. Viene indotta, tra un elettrodo ed il tessuto, una differenza di potenziale che trasforma un fluido conduttivo (soluzione fisiologica, sangue) in un film di vapore ionizzato, detto plasma, contenente particelle eccitate che spezzano i legami molecolari.

I tessuti vengono quindi ridotti in molecole didrocarburi ed ossidi, senza esplosioni in frammenti.

 

Nel trattamento dellipertrofia dei turbinati lelettrodo viene infisso nel turbinato inferiore per pochi secondi riducendone il volume dallinterno, senza danneggiare il delicato epitelio ciliato di tipo respiratorio che lo riveste, e consente di ripristinare la perviet nasale al flusso aereo.

 

Lintervento si esegue in anestesia locale o in sedazione, non necessario il tamponamento nasale post-operatorio ed il paziente pu essere dimesso dopo poche ore.

 

 

Elettrococleografia

Studia i fenomeni elettrici dinamici evocati in sede cocleare da una stimolazione acustica.

 

Si avvale di un elettrodo attivo che viene posto al promontorio mediante perforazione della membrana timpanica a livello del suo quadrante postero-inferiore.

 

Nei ragazzi pi grandi o negli adulti eseguibile in anestesia locale, mentre nei bambini pi piccoli spesso necessaria unanestesia generale.

 

 

 

Endoscopia

delle vie aeree

Si eseguono in particolare:

          Diagnosi ed asportazione di corpi estranei inalati mediante endoscopia rigida.

          Monitoraggio con Lavaggi Bronco-alveolari (BAL) e biopsie polmonari trans-bronchiali dei pazienti affetti da infezioni acute e/o croniche (HIV).

          Monitoraggio endoscopico post-trapiantologia, in particolare cardiopolmonare.

          Diagnosi e trattamento endoscopico del distress respiratorio dovuto alle anomalie laringee, con particolare riguardo alle laringomalacie, ai diaframmi, alla patologia angioblastica sottoglottica (29) ed alle stenosi sottoglottiche congenite ed acquisite.

          Diagnosi e correzione delle anomalie tracheali mediante trattamento con Laser CO2, in caso di stenosi congenite o acquisite, sia mediante inserimento di protesi endotracheali nelle forme severe di tracheomalacia.

 

 

Fibrolaringoscopia e Fibrorinoscopia

Consiste nellispezione delle cavit nasali, del rinofaringe, della faringe e della laringe con una fibra ottica flessibile del diametro di 3.5 mm che viene introdotta attraverso il naso.

Si pu effettuare a qualsiasi et, anche nel neonato. Lesame dura pochi secondi e non necessita di anestesia.

opportuno il digiuno nelle due ore precedenti lesame.

 

Si effettua tutte le mattine dal luned al venerd alle ore 10:00.

 

 

Microchirurgia otologica

Si eseguono ogni anno circa 120 interventi di microchirurgia otologica:

          Trattamento dellatresia auris mediante correzione microchirurgica funzionale ed anatomica della patologia malformativa dellorecchio esterno e medio.

          Trattamento microchirurgico delle displasie ossiculari.

          Impianto di protesi acustiche osteointegrate (B.A.H.A.) nelle sordit trasmissive inoperabili.

          Trattamento microchirurgico della patologia cronica (colesteatomatosa e non) dellorecchio medio (miringoplastiche, timpanoplastiche chiuse od aperte in tempo unico o a stadi, svuotamenti petromastoidei, etc.).

          Trattamento delle neoplasie del temporale.

          Resezione del nervo timpanico di Jacobson per il trattamento della parotidite cronica ricorrente.

          Decompressione del nervo facciale.

 

 

Ostructive Sleep apnea Syndrome

attivo presso la sede di Palidoro un Centro OSAS, che segue circa 600 pazienti/anno, per la diagnostica multidisciplinare delle apnee ostruttive notturne (fibrorinolaringoscopia, rinomanometria, pulsiossimetria, polisonnografia e CineRMN) ed il loro trattamento medico, chirurgico (interventi di modulazione delle resistenze rinosinusali ed orofaringee) o mediante ventilazione meccanica assistita (CPAP).

 

 

Patologia angioblastica sottoglottica

LUnit Operativa effettua il trattamento degli angiomi sottoglottici mediante una tecnica innovativa, che si fonda sullinfiltrazione per via endoscopica dellangioma mediante triamcitolone acetonide seguita da intubazione prolungata programmata; tale metodica consente di dimezzare il numero di trattamenti necessari alla risoluzione della patologia e di evitare il ricorso alla tracheotomia.

 

 

Potenziali evocati uditivi del tronco encefalico

 

 

Fornendo informazioni sullattivazione dellapparato uditivo, dalla coclea sino al settore pi alto del lemnisco laterale, consentono una misurazione obiettiva della soglia uditiva anche in soggetti non collaboranti.

 

Lesame richiede limmobilit assoluta del paziente.

pertanto necessario, nei neonati, nei bambini pi piccoli o in soggetti con ritardo psicomotorio, eseguirlo in sonno spontaneo o in sedazione farmacologica.

quindi opportuno che i bambini giungano il giorno dellindagine pi assonnati possibile (a letto molto tardi la sera prima, risveglio molto precoce il giorno dellesame, evitare che si addormentino in macchina durante il tragitto per raggiungere lOspedale, etc.).

 

 

Rinomanometria computerizzata attiva anteriore

Valuta la perviet nasale al flusso aereo permettendo quindi di rilevare lentit dellostruzione nasale e di evidenziarne la sede.

Si eseguono test di decongestione e di provocazione nasale specifici ed aspecifici.

 

Lesame effettuabile dai 4-5 anni di et, non invasivo n doloroso. Dura complessivamente una decina di minuti nei quali il paziente deve respirare a bocca chiusa in una maschera collegata allapparato di rilevazione e calcolo computerizzato.

 

Non necessaria alcuna preparazione specifica prima dellesame.

 

 

Reattometria

 

Si effettua nel periodo neonatale e nelle prime settimane di vita.

La funzione uditiva viene studiata mediante losservazione delle reazioni riflesse incondizionate provocate da uno stimolo sonoro.

 

opportuno che il neonato esegua lesame in condizioni di quiete o di sonno leggero.

Il momento migliore circa 1 ora prima della poppata.

 

 

Unit Operativa

di riferimento

       Unit Operativa di Otorinolaringoiatria

 

Ultimo aggiornamento: 7 novembre 2006