Morte cardiaca improvvisa

Visti i significativi risultati raccolti nelle scuole di Santa Marinella, l'Istituto "Virgilio" di Roma ha richiesto all'OPBG di Palidoro uno screening elettrocardiografico anche per i propri studenti
Stampa Pagina

Dopo aver già realizzato uno screening elettrocardiografico nelle scuole di Santa Marinella - che ha rilevato una prevalenza di alterazioni minori nel 4% dei soggetti e di alterazioni maggiori (a rischio) nello 0,75% - l'Ospedale Bambino Gesù  ha ricevuto una nuova richiesta di screening elettrocardiografico da parte dell'Istituto Comprensivo "Virgilio" di Roma, su una popolazione di circa 530 studenti tra i 5 e i 12 anni.

«La morte cardiaca improvvisa – come ci ricorda il dott. Fabrizio Drago -  è definita come una "morte inattesa", che sopraggiunge per cause cardiache e si verifica senza l'insorgenza di sintomi, o entro un'ora dalla loro comparsa. Colpisce ogni anno circa 5 giovani apparentemente sani su 100.000. Perciò, quanto più precoce sarà l'età dei soggetti in cui si attuerà la prevenzione, tanto più ci sarà possibile ridurre l'incidenza di questo odioso fenomeno».

Leggi l'articolo completo >>

$titoloGallery

$descrGallery

$titoloGallery

$descrGallery