Radiologia Interventistica

Responsabile: MASSIMO ROLLO


La Radiologia Interventistica presso l'Ospedale pediatrico Bambino Gesù offre una gamma completa di procedure terapeutiche e diagnostiche. Effettua procedure mininvasive utilizzando strumenti radiologici come accesso o guida (eco e TAC), riducendo la necessità di interventi chirurgici aperti. L'Unità operativa ha il supporto di un team di personale dedicato e altamente qualificato, tra cui anestesisti, anatomopatologi, infermieri e tecnici di radiologia con formazione pediatrica.

 

La Radiologia interventistica eroga prestazioni in regime di ricovero programmato ed in urgenza. In sintesi l'Unità operativa effettua:

- Il posizionamento di un catetere sotto la pelle in una vena, consentendo la somministrazione a lungo termine di farmaci evitando iniezioni ripetute.

- L'arteriografia, che è un test di imaging a raggi X utilizzato per vedere se i vasi sanguigni sono ristretti, occlusi, ingranditi o deformati.

- La biopsia che è una procedura in cui si posiziona un piccolo ago attraverso la pelle e nella lesione per estrarre campioni di tessuto o liquido.

 

Da sottolineare gli interventi sul circolo cerebrale, la diagnosi bioptica dei tumori, l'attività multidisciplinare del centro delle anomalie vascolari, il supporto all'attività di trapiantologia.

 

Nell'anno 2018 sono state effettuate circa 1386 procedure tra le quali: 104 trattamenti per patologia gastro-intestinale e nel post trapianto di fegato, 65 interventi di neuroradiologia per anomalie vascolari cerebrali.

 

SEDI E CONTATTI

Roma Gianicolo

Piazza Sant'Onofrio, 4

Padiglione Salviati - Piano -1 (Segreteria)

Padiglione Spellman - Piano 0 (Sala B emodinamica

L'orario della Segreteria Radiologia Interventistica rimane immodificato.

 

Palidoro

Via della Torre di Palidoro snc

Radiologia - sala TC

 

----------

Email: radiologia@opbg.net

 

Telefono: (+39) 06 6859 2812

 

Fax: (+39) 06 6859 2394

 

COME SI ACCEDE

Le prestazioni, svolte in regime di ricovero ordinario o in urgenza (per chi accede tramite il Dea), possono essere richieste solo dal personale delle Unità Operative che ne hanno necessità.

 

- Terapia delle malformazioni vascolari cerebrali neonatali ed infantili.

- Terapia dello stroke cerebrale e delle ostruzioni vascolari periferiche.

- Terapia endo-vascolare ed extra-vascolare nell'area del trapianto di fegato e di rene.

- Diagnostica invasiva e terapia delle patologie di pertinenza ortopedica.

- Diagnostica e terapia nell'ipertensione nefro-vascolare.

- Terapie ablative in patologie oncologiche.

- Terapia delle anomalie vascolari periferiche e viscerali.

Due mattine a settimana presso il centro anomalie vascolari, coordinato dalla Dermatologia si svolge attività multidisciplinare con chirurghi plastici e dermatologi per pazienti ambulatoriali e in regime di Day Hospital. Lo scopo di questa attività e quello di favorire un corretto e precoce inquadramento diagnostico della malattia vascolare, un'indicazione terapeutica condivisa e un accurato follow-up sia clinico sia strumentale. Il centro Anomalie Vascolari è riconosciuto a livello nazionale e tutti i partecipanti all'attività sono membri della SISAV (Società Italiana per lo Studio delle Anomalie Vascolari).