Visita a sorpresa di Papa Francesco nella sede di Palidoro del Bambino Gesù

Il Pontefice ha salutato i piccoli ricoverati nei diversi reparti e ha rivolto parole di conforto ai loro genitori
Stampa Pagina

05 gennaio 2018


Copyright: Vatican Media

Papa Francesco si è recato nella sede di Palidoro dell'Ospedale pediatrico Bambino Gesù venerdì 5 gennaio. Una visita speciale e inattesa per i pazienti della struttura situata a circa 30 chilometri a nord di Roma. Il pontefice ha voluto così proseguire l'esperienza dei "Venerdì della Misericordia" che hanno caratterizzato il Giubileo straordinario che si è celebrato del 8 dicembre 2015 al 20 novembre 2016. Il Papa ha salutato i bambini ricoverati nei diversi reparti e ha rivolto parole di conforto ai genitori che sono al fianco dei loro bambini in queste faticose e dolorose prove. 

"C'è il Papa!"


Copyright: Vatican Media

Papa Francesco è stato accolto fra lo stupore dei pazienti, delle famiglie e del personale dell'ospedale (che non erano al corrente del suo arrivo nella sede di Palidoro). La sorpresa più grande è stata per un bimbo ricoverato nell'Unità operativa di Pediatria multispecialistica, che stava dormendo al momento dell'entrata del Pontefice nella sua stanza. Quando il piccolo ha riaperto gli occhi, trovandosi di fronte il Santo Padre, non ha trattenuto l'emozione ed ha gridato: "C'è Papa Francesco! C'è Papa Francesco!".   

I numeri e le attività della sede di Palidoro

La sede di Palidoro dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù nasce nel 1978 grazie a un dono di Papa Paolo VI. Presso questa sede sono presenti: un Pronto Soccorso multispecialistico, 122 posti letto per ricovero ordinario di cui 8 di Rianimazione e 30 di Neuroriabilitazione; 19 posti letto di Day Hospital; 20 posti letto di Day Surgery e Chirurgia ambulatoriale; 3 Comparti operatori, una sala di emodinamica, servizi di diagnostica di laboratorio e per immagini.

Il presidio garantisce inoltre 7.200 ricoveri ordinari; 10.500 day hospital (compresa riabilitazione); 4.700 ricoveri di day surgery; 10.300 giornate di riabilitazione; circa 360.000 prestazioni ambulatoriali e 21.200 accessi in Pronto Soccorso all'anno. Il 24% dei bambini assistiti a Palidoro proviene da fuori regione. Il 57% dei pazienti laziali proviene da fuori Roma, dal territorio del litorale e dalle altre province del Lazio.


Copyright: Vatican Media