Da 1 a 3 mesi: come dorme

Stampa Pagina

27 giugno 2016

Per il lattante tra 1 e 3 mesi di vita, il sonno è un momento molto importante, e dura normalmente tra le 18 e le 20 ore al giorno. Molte sono le cause che possono interrompere il sonno durante la giornata e non sempre il pianto significa richiesta di cibo. Pertanto è buona norma dinnanzi a risvegli frequenti, prima di attaccare il bambino al seno o di ricorrere al biberon, tentare di intuirne il disagio, tranquillizzandolo con la voce e il contatto fisico e adottando una ritualità di comportamenti che lo rassicuri e lo conforti creando così i presupposti per l'organizzazione di un processo di autoregolazione degli stati comportamentali del sonno e della veglia.

Circa la posizione da tenere in culla, numerosi studi hanno da tempo dimostrato che la posizione supina (sul dorso) è il modo migliore per prevenire la morte in culla (per approfondire: SIDS risk reduction recommendations ), inclinando eventualmente il piano del letto di circa 30°, qualora si sospetti un reflusso gastroesofageo (fisiologico a questa età se non associato a rallentata crescita, infezioni respiratorie ricorrenti o a crisi di apnea).

- Il lattante tra 1 e 3 mesi dorme 18-20 h al giorno;
- Risveglio non significa richiesta di cibo;
- Dormire sul dorso previene la morte in culla.


Sfoglia online lo speciale di 'A scuola di salute' con tutte le indicazioni sulla crescita del bambino da 1 a 3 mesi di vita:


a cura di: Alberto Giovanni Ugazio, Andrea Campana, Paola De Rose
Unità Operativa di Pediatria Multispecialistica
Unità Operativa di Neuropsichiatria dell'Infanzia e dell'Adolescenza
in collaborazione con: