Da 4 a 7 mesi: quando chiedere consiglio al pediatra

Stampa Pagina

30 giugno 2016

Ogni bambino si sviluppa a modo suo ed è molto difficile fissare "segni di allarme" precisi. In alcune situazioni è comunque bene consultare il pediatra:

- il bambino sembra flaccido, come una bambola di pezza;

- la testa cade all'indietro quando lo si solleva in posizione seduta;

- non si affeziona alle persone che lo accudiscono e sembra non gradire la presenza di estranei;- gli riesce difficile portare gli oggetti alla bocca;

- non gira la testa alla ricerca di un suono che viene da dietro;

- non si gira dalla posizione prona a quella supina e viceversa entro i 7 mesi;

- non sorride spontaneamente entro i 5 mesi;

- non si siede da solo entro i 6 mesi;

- non gorgheggia a 6 mesi;

- non raggiunge attivamente gli oggetti entro i 7 mesi;

- non segue gli oggetti in movimento con entrambi gli occhi entro i 7 mesi.


Sfoglia online lo speciale di 'A scuola di salute' dedicato alla crescita del bambino tra 4 e 7 mesi di età:

Scarica il pdf


a cura di: Alberto G. Ugazio – Andrea Campana
Bambino Gesù Istituto per la Salute