Amlodipina

Abis, Almidis, Amlodipina ABC, Amlodipina Accord, Amlodipina Actavis, Amlodipina Almus, Amlodipina Alter, Amlodipina Angelini, Amlodipina Aurobindo, Amlodipina Bluefish, Amlodipina DOC Generici, Amlodipina Epifarma, Amlodipina Eurogenerici, Amlodipina Fari-Med, Amlodipina FG, Amlodipina Germed, Amlodipina Hexal AG, Amlodipina KRKA, Amlodipina Mylan, Amlodipina Pensa, Amlodipina Pfizer, Amlodipina RKG, Amlodipina Sandoz, Amlodipina SUN, Amlodipina Tecnigen, Amlodipina Teva Italia, Amlodipina Zentiva Italia, Amlopol, Antacal, Balarm, Krudipin, Losedin, Natam, Norvasc, Pressac, Tensilene, Zauris.

L'Amlodipina è un farmaco antipertensivo e antianginoso utilizzato per il trattamento dell'ipertensione, dell'angina pectoris cronica stabile e dell'angina conseguente a vasospasmo.

L'Amlodipina è in grado di ridurre la pressione del sangue provocando il rilassamento della muscolatura liscia dei vasi sanguigni e la loro dilatazione. Determina inoltre una migliore ossigenazione e una riduzione del carico di lavoro del cuore.

Compresse da 5 mg; 10 mg.

Spetta al medico stabilire di quanto farmaco ha bisogno il bambino e per quante volte al giorno. Per far sì che il medicinale abbia l'effetto voluto, è importantissimo seguire scrupolosamente la prescrizione del medico. 

È consigliabile somministrare la medicina tutti i giorni alle stesse ore per ricordarsene più facilmente e non dimenticare una dose. 

Le compresse di Amlodipina devono essere somministrare al bambino per bocca con un bicchiere d'acqua, latte o succo di frutta. È importante che il bambino non mastichi le compresse.
Se il bambino non riesce a deglutire le compresse, è possibile schiacciarle e mescolarle con una piccola quantità di cibo morbido come yogurt, miele o purè di patate. È importante assicurarsi che il bambino ingoi subito senza masticare. Le compresse schiacciate di Amlodipina possono essere mescolate con 5 o 10 ml di acqua. 

I primi effetti del farmaco Amlodipina saranno visibili dopo alcuni giorni di terapia. È importante la completa aderenza alla terapia prescritta dal medico per far sì che l'effetto del farmaco sia ottimale.

Le reazioni avverse più comuni durante il trattamento con Amlodipina sono sonnolenza, capogiri, cefalea, palpitazioni, vampate di calore, dolore addominale, nausea, gonfiore alle caviglie, edema e affaticamento.

Può essere pericoloso somministrare al bambino troppa Amlodipina perché potrebbe abbassare eccessivamente la pressione sanguigna del bambino causando capogiri e svenimenti improvvisi.
Se si somministra troppa Amlodipina, è necessario contattare il medico o portare il bambino al pronto soccorso più vicino.

È sempre bene riferire al medico se il bambino sta assumendo altri farmaci per evitare interazioni con potenziali effetti indesiderati o perdita di efficacia del farmaco.

Evitare la somministrazione concomitante dell'Amlodipina con inibitori della proteasi, antifungini azolici, macrolidi quali Eritromicina o Claritromicina, Verapamil o Diltiazem (possibile aumento della quantità di Amlodipina nel sangue); Rifampicina e Hypericum Perforatum (possibili variazioni della quantità di Amlodipina nel sangue); Verpamil e Dantrolene (possibile ipercalcemia); Tacrolimus (possibile aumento dei livelli di Tacrolimus); Simvastatina e Ciclosporina (possibile variazione della quantità di Simvastatina e Ciclosporina nel sangue).

La somministrazione di Amlodipina con pompelmo o succo di pompelmo non è raccomandata poiché in alcuni bambini la biodisponibilità di Amlodipina potrebbe aumentare e potenziare conseguentemente l'effetto antipertensivo di Amlodipina.
Si consiglia di leggere attentamente il foglietto illustrativo nella sezione dove sono riportate tutte le interazioni con altri medicinali.

Se ci si dimentica di somministrare una dose al bambino, provvedere al più presto a somministrare la dose dimenticata, a condizione che ciò avvenga almeno 12 ore prima della dose successiva. Non somministrare mai una doppia dose di Amlodipina.
Non si deve mai interrompere improvvisamente la somministrazione del farmaco al bambino.

Se il bambino vomita entro 30 minuti dopo aver assunto una dose di Amlodipina è opportuno somministrare nuovamente la stessa dose.
Se, invece, il bambino vomita dopo più di 30 minuti dall'assunzione della dose di Amlodipina non è necessario somministrare un'altra volta la stessa dose; attendere fino all'orario della dose successiva.
Non somministrare mai una doppia dose di Amlodipina.

L'Amlodipina viene escreta nel latte materno. Spetta al medico la decisione di continuare/interrompere l'allattamento al seno o continuare/interrompere la terapia con Amlodipina tenendo presente i benefici dell'allattamento per il neonato e i benefici della terapia con Amlodipina per la madre.

Amlodipina è controindicata nei bambini con ipersensibilità ai farmaci appartenenti alla stessa classe dell'Amlodipina o ad uno qualsiasi degli eccipienti del farmaco, nei bambini con ipotensione grave, in stato di shock, con ostruzione dell'efflusso ventricolare sinistro, con insufficienza cardiaca.

È opportuno conservare le compresse di Amlodipina in un luogo fresco, asciutto e al riparo dalla luce. Non conservare a temperatura superiore ai 25°C. Non utilizzare il farmaco oltre la data di scadenza riportata. Tenere in un luogo non accessibile ai bambini. Conservare il farmaco nella confezione originale assieme al foglio illustrativo.


Iscriviti alla newsletter per ricevere i consigli degli specialisti del Bambino Gesù.


  • A cura di: Tiziana Corsetti, Antonella Mongelli, Antonella Sabia
    Unità Operativa di Farmacia
  • in collaborazione con:

Ultimo Aggiornamento: 18 gennaio 2021


 
 

COME POSSIAMO AIUTARTI?

 

CENTRALINO

  (+39) 06 6859 1

PRENOTAZIONI (CUP)

 (+39) 06 6818 1
Lunedì - Venerdì, 8.00 - 16.00
Sabato, 8.00 - 12.45

PRENOTAZIONI ONLINE


URP

Informazioni, segnalazioni e reclami  (+39) 06 6859 4888
Lunedì - Venerdì, 8.00 - 16.00
  urp@opbg.net


UFFICIO STAMPA

 (+39) 06 6859 2612   ufficiostampa@opbg.net

REDAZIONE ONLINE

  redazione@opbg.net

DONAZIONI

  (+39) 06 6859 2946   info.fond@opbg.net

LAVORA CON NOI

  risorseumane@opbg.net