Epididimite

È un'infiammazione dell'epididimo che si manifesta con gonfiore, dolore e arrossamento del testicolo. Di solito nei bambini si risolve spontaneamente anche senza terapia 

L’epididimite è un processo infiammatorio dell'epididimo, parte anatomica del testicolo di forma allungata, che si trova sul margine dello stesso testicolo. Raccoglie gli spermatozoi prodotti dal testicolo, ne favorisce la maturazione e li convoglia verso un “tubicino”, il dotto deferente, dove gli spermatozoi maturi si mescolano con i liquidi prodotti dalle vescicole seminali e da altre ghiandole accessorie per formare lo sperma. I dotti deferenti si collegano ai condotti eiaculatori che portanto lo sperma all’uretra. 
Insieme alla torsione del testicolo, alla torsione delle appendici testicolari, all’ernia inguinale strozzata è tra le malattie che possono causare il cosiddetto “scroto acuto” che è la seconda causa di urgenza chirurgica in età pediatrica adolescenziale. 

L’epididimite è spesso causata da un’infezione batterica – ad esempio da Escherichia coli - scatenata da una varietà di fattori predisponenti.
Rara dopo il secondo anno di vita è talora associata a malformazioni come anomalie renali e della vescica e anomalie del pene.  

Con la comparsa di dolore testicolare in apparente pieno benessere, a cui si associa, se sono passate alcune ore dall’inizio della sintomatologia, rigonfiamento e arrossamento della metà dello scroto che avvolge il testicolo colpito dall’epididimite. È presente una sintomatologia simile ma di intensità e gravità minore rispetto alla torsione del testicolo.

Viene fatta principalmente con la visita medica associata al controllo ecografico (eco-color-doppler). L’osservazione della parte dello scroto interessata dall’epididimite permette di valutarne le dimensioni che sono il più delle volte aumentate e, laddove presente, l’arrossamento della cute sovrastante.

La palpazione permette invece una valutazione delle dimensioni, della posizione e mobilità del testicolo. La palpazione può dimostrare la comparsa di dolore acuto quando viene palpato il polo superiore del testicolo. L’eco-color-doppler e la TC possono rendersi necessari per escludere la torsione del testicolo.

La terapia dell’epididimite è prevalentemente medica, e si avvale dell’impiego di antibiotici e di farmaci anti infiammatori non steroidei come ad esempio l’ibuprofene. In taluni casi il dolore è talmente acuto che diventa necessario ricorrere agli oppioidi. Talvolta le cure mediche non hanno successo ed è allora necessario ricorrere ad un intervento chirurgico.


Iscriviti alla newsletter per ricevere i consigli degli specialisti del Bambino Gesù.


  • A cura di: Antonio Spagnoli
    Programma di Chirurgia Andrologica
  • in collaborazione con:

Ultimo Aggiornamento: 07 settembre 2021


 
 

COME POSSIAMO AIUTARTI?

 

CENTRALINO

  (+39) 06 6859 1

PRENOTAZIONI (CUP)

 (+39) 06 6818 1
Lunedì - Venerdì, 8.00 - 16.00
Sabato, 8.00 - 12.45

PRENOTAZIONI ONLINE


URP

Informazioni, segnalazioni e reclami  (+39) 06 6859 4888
Lunedì - Venerdì, 8.00 - 16.00
  urp@opbg.net


UFFICIO STAMPA

 (+39) 06 6859 2612   ufficiostampa@opbg.net

REDAZIONE ONLINE

  redazione@opbg.net

DONAZIONI

  (+39) 06 6859 2946   info.fond@opbg.net

LAVORA CON NOI

  risorseumane@opbg.net