Farmaci da tenere in casa (Da A Scuola di Salute)

I farmaci da tenere a portata di mano, da conservare sempre in un luogo non accessibile ai bambini più piccoli 

Quando in casa vi sono dei bambini è necessario avere a disposizione dei farmaci specifici. È buona regola tenere i farmaci in un luogo dedicato e non sparsi casualmente. 

Il luogo dedicato non deve essere accessibile ai bambini più piccoli. È importante che sia inaccessibile e chiuso a chiave. Il luogo per tenere i farmaci deve essere fresco, asciutto e al riparo dalla luce solare.

Per ulteriore precauzione è bene tenere a portata di smartphone anche i numeri di emergenza (pronto soccorso, centro antiveleni, ecc.).
Molta attenzione va posta alle modalità̀ di conservazione dei farmaci, specificate nel foglietto illustrativo allegato, da conservare sempre assieme alla confezione, in caso di eventuali incertezze sulle modalità d’uso.

  • Contro febbre e dolore: un buon antipiretico, come il paracetamolo, oppure un antipiretico con una maggiore azione antinfiammatoria, come l’ibuprofene. È bene tenere in casa anche un buon termometro;
  • Contro la stipsi: supposte o microclismi di glicerina;
  • Contro vomito e diarrea: soluzioni reidratanti orali per ripristinare i liquidi persi;
  • Contro il raffreddore: soluzione fisiologica per i lavaggi nasali. Attenzione: se il bambino ha solo il raffreddore l’aerosol è inutile!
  • Per contusioni e ferite superficiali: un disinfettante liquido non alcolico, per evitare il rischio di infezioni. In caso di dolore associato a trauma si può usare un antidolorifico per bocca;
  • Per ustioni e bruciature: prodotti specifici in crema, gel o spray contro le ustioni;
  • Per le punture di insetti: formulazioni repellenti e, in caso di fastidio da puntura, gel con il 5% di cloruro di alluminio.

Per ragioni di sicurezza, vanno periodicamente verificate le scadenze di tutti i farmaci presenti in casa e sostituiti quelli scaduti con farmaci in corso di validità. 

Va ricordato che il farmaco scaduto va eliminato negli appositi contenitori presenti all’interno o all’esterno delle farmacie, per evitare problemi di inquinamento ambientale ed eventuali casi di avvelenamento accidentale. 

 

Questo contenuto è stato scritto da Tiziana Corsetti e Luigi Bellante ed è estratto dal numero di novembre 2019 di A Scuola di Salute.

 

Iscriviti alla newsletter per ricevere i consigli degli specialisti del Bambino Gesù.


  • in collaborazione con:

Ultimo Aggiornamento: 07  Giugno 2022 


 
 

COME POSSIAMO AIUTARTI?

 

CENTRALINO

  (+39) 06 6859 1

PRENOTAZIONI (CUP)

 (+39) 06 6818 1
Lunedì - Venerdì, 8.00 - 16.00
Sabato, 8.00 - 12.45

PRENOTAZIONI ONLINE


URP

Informazioni, segnalazioni e reclami  (+39) 06 6859 4888
Lunedì - Venerdì, 8.00 - 16.00
  urp@opbg.net


UFFICIO STAMPA

 (+39) 06 6859 2612   ufficiostampa@opbg.net

REDAZIONE ONLINE

  redazione@opbg.net

DONAZIONI

  (+39) 06 6859 2946   info.fond@opbg.net

LAVORA CON NOI

  risorseumane@opbg.net