Fibrosi Cistica e Telemedicina

È una tecnologia che serve a scambiare le informazioni sanitarie. Nei pazienti con fibrosi cistica il monitoraggio a distanza può essere molto utile 

La Telemedicina è una tecnologia di telecomunicazione utilizzata per lo scambio di informazioni sanitarie.
La FDA (Food and Drug Administration) ha definito la telemedicina come l'offerta di cure sanitarie e di servizi di consulenza sanitaria al paziente, e la trasmissione a distanza di informazioni sanitarie utili per: la prevenzione, la diagnosi e la terapia, la consulenza e il follow-up, il controllo, la riabilitazione e l'educazione dei pazienti.

Teleconsulto:

  • Facilita l'accesso ai centri di eccellenza e ad esperti da tutto il mondo;
  • Consente un miglioramento della comunicazione rispetto a quella tradizionale di tipo telefonico, permettendo la trasmissione di dati complessi;
  • Offre il supporto specialistico al medico di base (situazioni complesse);
  • Permette di effettuare consulenze sanitarie per utenti in aree povere o prive di assistenza sanitaria (es. piccole isole, Paesi in via di sviluppo).

Telemonitoraggio:

  • Supporto presso la casa del paziente, quando alla Fibrosi Cistica si associano altre malattie come diabete o ipertensione arteriosa;
  • Servizio sanitario presso aree geograficamente disagiate (montagna, isole, fiordi);
  • Servizio sanitario temporaneo a comunità isolate (piattaforme petrolifere, spedizioni).

Teleformazione:

  • Condivisione di banche dati;
  • Condivisione di materiale didattico multimediale per corsi universitari o per l'aggiornamento continuo.

La Telemedicina utilizza strumenti innovativi di informatica e telecomunicazione. Negli ultimi anni la telemedicina ha avuto uno sviluppo progressivo favorito dai progresso tecnologico. L'era di Internet ha aperto l'accesso alla comunicazione globale. Grandi quantità di dati, immagini e audio possono essere registrati e inviati per consulto o condivise a grandi distanze.
 

Tutto ciò ha permesso a un numero enorme di persone di accedere al web da ogni parte del mondo con bassi costi. I servizi sanitari che si possono mettere a disposizione spaziano dall'invio di informazioni su problemi di salute, ai gruppi di supporto, fino ai sistemi di teleconsulto che permettono di migliorare e talvolta di arrivare alla diagnosi, il trattamento e la terapie.

  • Riduzione degli spostamenti;
  • Riduzione del numero degli accessi al Pronto Soccorso;
  • Nuove possibilità di comunicazione (medico-medico, medico-paziente);
  • Migliore qualità di vita del Paziente.
  • Maggiore carico psicologico per il paziente e per la famiglia (ansia del paziente e della famiglia);
  • Rischio che il paziente consideri l'invio dei dati sostitutivo della visita medica;
  • Rischi di medicalizzazione eccessiva per l'arruolamento di pazienti che non necessitano di controlli frequenti.

Fibrosi Cistica e Telemedicina

Iscriviti alla newsletter per ricevere i consigli degli specialisti del Bambino Gesù.


  • A cura di: Sergio Bella
    Unità Operativa di Fibrosi Cistica
  • in collaborazione con:

Ultimo Aggiornamento: 12 gennaio 2021


 
 

COME POSSIAMO AIUTARTI?

 

CENTRALINO

  (+39) 06 6859 1

PRENOTAZIONI (CUP)

 (+39) 06 6818 1
Lunedì - Venerdì, 8.00 - 16.00
Sabato, 8.00 - 12.45

PRENOTAZIONI ONLINE


URP

Informazioni, segnalazioni e reclami  (+39) 06 6859 4888
Lunedì - Venerdì, 8.00 - 16.00
  urp@opbg.net


UFFICIO STAMPA

 (+39) 06 6859 2612   ufficiostampa@opbg.net

REDAZIONE ONLINE

  redazione@opbg.net

DONAZIONI

  (+39) 06 6859 2946   info.fond@opbg.net

LAVORA CON NOI

  risorseumane@opbg.net