La mascherina all'aperto: perché è importante

Responsabilizzare le persone a svolgere un ruolo nel contribuire a fermare la diffusione del virus è importantissimo e le mascherine possono giocare un ruolo fondamentale 

Usare le mascherine fa parte di un pacchetto completo di misure di prevenzione e controllo che possono limitare la diffusione del virus responsabile della COVID-19 e di altri virus responsabili di infezioni respiratorie acute. Le mascherine sono utilizzate principalmente per il controllo della fonte dell'infezione (indossate da un individuo infetto per prevenire la trasmissione ad altri) ma possono anche essere utilizzate per la protezione di persone sane (indossate per proteggersi quando sono in contatto con un individuo infetto).

Probabilmente una mascherina non impedisce direttamente a chi la indossa di contrarre il virus perché eventuali spazi vuoti tra la mascherina e il viso della persona possono far passare il virus SARS-CoV-2. Ma un recente studio ipotizza che indossare una mascherina possa ridurre la quantità di virus inalata, riducendo così potenzialmente i sintomi e (a seconda del tipo di mascherina che si usa) di essere infettati.
Per questo motivo è molto importante che tutti anche i bambini indossino la mascherina anche all'aperto, fondamentalmente perché riduce il rischio di incontrare il virus.

Va però ricordato che l'uso della mascherina da solo non è sufficiente per fornire un livello adeguato di protezione o controllo dell'infezione, ma deve essere sempre associato al distanziamento sociale e al lavaggio delle mani per prevenire la trasmissione da uomo a uomo della malattia COVID-19.
Indossare una mascherina può intrappolare le goccioline che provengono dalla bocca di una persona quando tossisce o starnutisce. Se una persona è infetta, anche se asintomatica (chi non mostra i sintomi della malattia ma è infetto) o pre-sintomatica (chi sta incubando la malattia), le goccioline prodotte possono diffondere il virus ad altre persone. L'intrappolamento delle goccioline di grandi dimensioni che viaggiano nell'aria, nonché delle piccole particelle che formano un aerosol e rimangono sospese nell'aria di ambienti chiusi, impedisce alle goccioline infette di raggiungere altre persone.

La decisione di renderla obbligatoria all'aperto serve principalmente ad aumentare la consapevolezza nella popolazione, per far capire è necessario fare sempre attenzione.
Quindi, perché è importante indossare le mascherine all'aperto?

  • Per ridurre il potenziale rischio di esporci a persone infette asintomatiche o prima che sviluppino i sintomi;
  • Per responsabilizzare le persone a svolgere un ruolo nel contribuire a fermare la diffusione del virus;
  • Per ricordare alle persone di attenersi ad altre misure (ad es. igiene delle mani, non toccare naso e bocca). Anche se questo può anche avere l'effetto opposto dando un falso senso di sicurezza che porta a una potenziale minore aderenza ad altre misure preventive critiche come il distanziamento sociale e l'igiene delle mani. Ecco perché dobbiamo sempre ricordarci che la mascherina può essere un utile strumento per proteggerci ma non ci rende invincibili.

Dobbiamo sempre ricordare:

  • Di evitare di toccare la mascherina;
  • Di lavare le mani con acqua e sapone o con soluzione alcolica prima e dopo averla toccata;
  • Toglierla ed indossarla toccandola solo dagli elastici per le orecchie;
  • Quando non le si utilizza, vanno riposte in una busta richiudibile;
  • Se si usano le mascherine in tessuto vanno lavate con acqua calda e sapone ogni giorno dopo averle indossate;
  • Trattiamo la nostra mascherina come il nostro spazzolino da denti e non condividiamola con nessuno.

 

Sfoglia online lo speciale di 'A scuola di salute' dedicato al Nuovo Coronavirus:

 

ATTENZIONE
Se tu o i tuoi conviventi avete sintomi del COVID-19, resta in casa e chiama subito il tuo pediatra di libera scelta o il tuo medico di medicina generale. Altrimenti, chiama uno dei numeri di emergenza regionali indicati sul sito del Ministero della Salute.

 

Iscriviti alla newsletter per ricevere i consigli degli specialisti del Bambino Gesù.


  • A cura di: Caterina Rizzo
    Area Funzionale di Percorsi Clinici ed Epidemiologia
  • in collaborazione con:

Ultimo Aggiornamento: 20 aprile 2021


 
 

COME POSSIAMO AIUTARTI?

 

CENTRALINO

  (+39) 06 6859 1

PRENOTAZIONI (CUP)

 (+39) 06 6818 1
Lunedì - Venerdì, 8.00 - 16.00
Sabato, 8.00 - 12.45

PRENOTAZIONI ONLINE


URP

Informazioni, segnalazioni e reclami  (+39) 06 6859 4888
Lunedì - Venerdì, 8.00 - 16.00
  urp@opbg.net


UFFICIO STAMPA

 (+39) 06 6859 2612   ufficiostampa@opbg.net

REDAZIONE ONLINE

  redazione@opbg.net

DONAZIONI

  (+39) 06 6859 2946   info.fond@opbg.net

LAVORA CON NOI

  risorseumane@opbg.net