Nuovo Coronavirus: il tampone per la diagnosi di COVID-19 nei bambini

Tampone rinofaringeo, tampone salivare, test antigenico, test molecolare: facciamo chiarezza sui vari metodi per diagnosticare il COVID-19 

Anche i bambini si infettano con il SARS-COV-2, ma la malattia è molto più rara, anche se non assente (sono segnalati casi molto gravi di COVID-19 anche mortali).
I bambini infettati possono essere infettanti per i coetanei, per gli adulti e per gli anziani, come ad esempio i nonni, che, per età e altre malattie già presenti, possono essere a più alto rischio di morte per COVID-19. Per questa ragione i bambini vanno studiati attentamente per escludere la presenza del virus, pericoloso per sé e per gli altri vicino a loro.

Il tampone rinofaringeo classico (il bastoncino tipo "cotton fioc" che viene infilato nel naso) è il sistema ancor oggi migliore per diagnosticare il virus. Esistono tamponi per bambini piccoli, che ovviamente hanno narici più piccole. L'obiettivo è quello di cercare il virus "dietro" il naso, dove il virus si nasconde.


Questa procedura può essere fastidiosa e poco amata da bambini e adulti e, se non è fatta bene, c'è un rischio sostanziale che sia inutile, perché non va a cercare il virus dove sta. Quindi il risultato potrebbe essere negativo anche se, magari, il bambino è infettato. Ecco perché il tampone rinofaringeo deve essere fatto bene.


Oggi si stanno sviluppando tamponi sulla saliva, che hanno un'invasività molto minore (si prende con il tampone solo un po' della saliva) e che quindi sono meglio sopportati. Prima di introdurli nella pratica quotidiana è necessario però che siano pienamente "validati", ossia che ci sia una verifica che il risultato del tampone salivare dia risultati simili a quello rinofaringeo.
Da ultimo, ricordiamo che abbiamo due modi per cercare il virus: tramite il test molecolare (sistema classico, quello usato finora, messo a punto in tanti laboratori in Italia e nel mondo) e tramite il test antigenico. Entrambi si possono fare dal tampone rinofaringeo o dal tampone salivare.


In sostanza abbiamo 4 possibilità:

  • Tampone rinofaringeo molecolare;
  • Tampone rinofaringeo antigenico;
  • Tampone salivare molecolare;
  • Tampone salivare antigenico.

Sul tampone salivare abbiamo già detto, aspettiamo che venga validato e approvato (sia molecolare che antigenico). Parliamo del tampone rinofaringeo. Il test antigenico su tampone rinofaringeo è definito da molti "rapido", perché può dare la risposta in meno di mezz'ora. È ottimo da questo punto di vista (la rapidità è importante per non lasciare le persone in attesa per giorni prima di avere una risposta), meno buono in termini di sensibilità. Infatti, in caso di infezione "leggera", il test antigenico può venire negativo e dare un risultato non corretto.


Per questa ragione il test antigenico è oggi fatto soprattutto per testare tante persone rapidamente (drive in, persone non a rischio di malattia evolutiva, eccetera), mentre il tampone molecolare rimane al momento la scelta migliore per le procedure in ospedale (malati, pronto soccorso, ecc).
Queste regole sono in vigore attualmente e potrebbero cambiare man mano che aumentano le nostre conoscenze e la disponibilità di nuovi strumenti diagnostici.

Sfoglia online lo speciale di 'A scuola di salute' dedicato al Nuovo Coronavirus:

 

ATTENZIONE
Se tu o i tuoi conviventi avete sintomi del COVID-19, resta in casa e chiama subito il tuo pediatra di libera scelta o il tuo medico di medicina generale. Altrimenti, chiama uno dei numeri di emergenza regionali indicati sul sito del Ministero della Salute.

 

Iscriviti alla newsletter per ricevere i consigli degli specialisti del Bambino Gesù.


  • A cura di: Carlo Federico Perno
    Unità Operativa di Microbiologia e Diagnostica di Immunologia
  • in collaborazione con:

Ultimo Aggiornamento: 06 gennaio 2021


 
 

COME POSSIAMO AIUTARTI?

 

CENTRALINO

  (+39) 06 6859 1

PRENOTAZIONI (CUP)

 (+39) 06 6818 1
Lunedì - Venerdì, 8.00 - 16.00
Sabato, 8.00 - 12.45

PRENOTAZIONI ONLINE


URP

Informazioni, segnalazioni e reclami  (+39) 06 6859 4888
Lunedì - Venerdì, 8.00 - 16.00
  urp@opbg.net


UFFICIO STAMPA

 (+39) 06 6859 2612   ufficiostampa@opbg.net

REDAZIONE ONLINE

  redazione@opbg.net

DONAZIONI

  (+39) 06 6859 2946   info.fond@opbg.net

LAVORA CON NOI

  risorseumane@opbg.net