Orzaiolo

Infiammazione di una ghiandola della palpebre 

Si definisce orzaiolo, un’infiammazione acuta che colpisce una o più ghiandole sebacee delle palpebre, situate alla radice delle ciglia. È una malattia estremamente diffusa e comune che colpisce persone di tutte le fasce di età, maggiormente presente nei bambini e giovani adulti.

La causa principale è spesso un’infezione batterica da Staphylococcus aureus. Se risultano interessate le ghiandole di Meibomio (palpebra superiore) si parla di orzaiolo interno; quando, invece, sono coinvolte le ghiandole di Zeiss o Moll (palpebra inferiore), si parla di orzaiolo esterno.

Si manifesta con edema, arrossamento, bruciore, prurito, sensazione di corpo estraneo e rigonfiamento all’interno o alla base delle ciglia con gonfiore della palpebra ed eventuale presenza di secrezioni muco-purulente.

Si differenzia dal calazio (condizione cronica di infiammazione granulomatosa della ghiandola di Meibomio con presenza di un nodulo solido) per la presenza del dolore e in rari casi si può associare anche a un aumento della temperatura corporea.

Le rare complicanze sono costituite dalla diffusione dell’infezione alle ghiandole lacrimali e ai tessuti periorbitali, con necessità di antibiotico terapia generale.
Le recidive di un orzaiolo sono un evento comune. Quando cronicizza con interessamento della ghiandola di Meibomio può evolvere in calazio.

Per facilitare la guarigione è necessario tenere l’occhio pulito, ed effettuare più volte al giorno impacchi caldo-umidi, per ridurre il gonfiore.
Tendenzialmente si verifica la rottura spontanea dell’ascesso, drenandosi autonomamente con riduzione del dolore.

In alcuni casi, su indicazione dell’oculista, possono essere utilizzate pomate a base di antibiotici talvolta associate a corticosteroidi. Più raramente, nelle forme più gravi, può essere indicato un intervento chirurgico per drenare l’ascesso.

Informare sempre il proprio medico per decidere se e quando rivolgersi a un oculista. Risulta importante effettuare visite oculistiche periodiche che possono permettere di riscontrare eventuali cause predisponenti e scatenanti, come le blefariti.


Iscriviti alla newsletter per ricevere i consigli degli specialisti del Bambino Gesù.


  • A cura di: Chiara Di Camillo
    Unità Operativa di Pediatria Generale
  • in collaborazione con:

Ultimo Aggiornamento: 10  Maggio 2022 


 
 

COME POSSIAMO AIUTARTI?

 

CENTRALINO

  (+39) 06 6859 1

PRENOTAZIONI (CUP)

 (+39) 06 6818 1
Lunedì - Venerdì, 8.00 - 16.00
Sabato, 8.00 - 12.45

PRENOTAZIONI ONLINE


URP

Informazioni, segnalazioni e reclami  (+39) 06 6859 4888
Lunedì - Venerdì, 8.00 - 16.00
  urp@opbg.net


UFFICIO STAMPA

 (+39) 06 6859 2612   ufficiostampa@opbg.net

REDAZIONE ONLINE

  redazione@opbg.net

DONAZIONI

  (+39) 06 6859 2946   info.fond@opbg.net

LAVORA CON NOI

  risorseumane@opbg.net