Plagiocefalia: come prevenire la testa piatta nel neonato

Si verifica nella parte laterale e/o posteriore della testa del neonato. La testa piatta del neonato è causata della stessa posizione della testa mantenuta nel tempo 

La plagiocefalia o testa piatta è lo schiacciamento di una zona del capo del neonato e del lattante. In genere la plagiocefalia si osserva nella parte posteriore e/o laterale della testa.
La forma più frequente di plagiocefalia è quella posizionale, dovuta cioè al mantenimento di una stessa posizione della testa del bambino nel tempo e dalla pressione esterna esercitata sulle ossa del cranio.
Il bambino nei primi mesi di vita dorme e trascorre molte ore disteso sulla schiena generalmente con la testa girata di lato. Anche quando è posizionato sul seggiolone per la pappa o su un tappetino da gioco, tende a poggiare la testa sempre dallo stesso lato.

La posizione a pancia in su (posizione supina) durante il sonno è indicata come la più sicura durante il primo anno di vita per prevenire la morte improvvisa del lattante (SIDS). Tuttavia questa raccomandazione è anche la causa più frequente di plagiocefalia posizionale.

È importante che il bambino mantenga la posizione a pancia in su durante il sonno, ma sono consigliati alcuni piccoli accorgimenti per prevenire l'insorgenza della plagiocefalia posizionale:

  • Alternare la posizione della testa (un po' a destra e un po' a sinistra) durante la giornata;
  • Ruotare con delicatezza la testa del bambino anche mentre dorme se lui tende a non farlo spontaneamente;
  • Cambiare l'orientamento della culla o del bambino, in modo che al risveglio possa ricevere stimoli visivi o uditivi dal lato verso cui si gira meno;
  • Alternare sempre il braccio con cui si sostiene il bambino durante l'alimentazione. L'alternanza risulta più semplice con l'allattamento al seno, a seconda del lato a cui viene attaccato;

Plagiocefalia: come prevenire la testa piatta nel neonato

  • Ruotare il capo dal lato opposto a quello preferito quando il bambino è posto nella fascia, nel marsupio o sul petto.

Durante il gioco:

  • Favorire il contatto faccia a faccia con il piccolo e poi fare in modo che il bambino segua la mamma non solo con gli occhi, ma anche con la rotazione laterale del capo;

Plagiocefalia: come prevenire la testa piatta nel neonato

  • Quando il bambino è posto sul fianco usare supporti soffici (cuscinetti o asciugamano arrotolato) a contatto della schiena e tra le gambe del bambino rende la posizione più stabile e comoda, alternando entrambi i lati. Si possono anche porre dei giochini sicuri vicino alle mani del bambino in modo che possa guardare, toccare, afferrare;

Plagiocefalia: come prevenire la testa piatta nel neonato

  • Posizionare il bambino a pancia in giù sul grembo o sulle gambe della mamma mentre viene cullato o coccolato. Dal 3° mese di vita, posizionare il bambino per più tempo a pancia in giù anche sul fasciatoio, sul lettone o sul tappetino. Per sostenere il bambino è possibile posizionarlo con le braccia in avanti e un asciugamano arrotolato all'altezza del petto, in questo modo il bambino farà meno fatica e accetterà meglio e più a lungo la posizione e potrà osservare oggetti di interesse posti di fronte e lateralmente. Sorvegliare sempre il bambino quando sta a pancia in giù.

Plagiocefalia: come prevenire la testa piatta nel neonato

Sul seggiolino (dopo il I° mese di vita):

  • Mantenere la schiena dritta usando supporti laterali soffici: proporre attività di gioco di fronte al bambino stimolandolo a orientarsi verso destra e verso sinistra.

Se la plagiocefalia persiste nel tempo nonostante i piccoli accorgimenti suggeriti, o per qualunque altro dubbio sulla forma e dimensione del capo, è sempre utile consultare il pediatra di famiglia. Il pediatra saprà indicare lo specialista a cui rivolgersi per una valutazione precoce e accurata della plagiocefalia.

 

Iscriviti alla newsletter per ricevere i consigli degli specialisti del Bambino Gesù.


  • A cura di: Anna Maria Bonetti, Adelina Carlesi, Chiara Pizziconi
    Unità Operativa di Neuroriabilitazione e UDGEE
    Unità Operativa di Broncopneumologia
    Illustrazioni a cura di: Claudia Carlin
  • in collaborazione con:

Ultimo Aggiornamento: 14 aprile 2021


 
 

COME POSSIAMO AIUTARTI?

 

CENTRALINO

  (+39) 06 6859 1

PRENOTAZIONI (CUP)

 (+39) 06 6818 1
Lunedì - Venerdì, 8.00 - 16.00
Sabato, 8.00 - 12.45

PRENOTAZIONI ONLINE


URP

Informazioni, segnalazioni e reclami  (+39) 06 6859 4888
Lunedì - Venerdì, 8.00 - 16.00
  urp@opbg.net


UFFICIO STAMPA

 (+39) 06 6859 2612   ufficiostampa@opbg.net

REDAZIONE ONLINE

  redazione@opbg.net

DONAZIONI

  (+39) 06 6859 2946   info.fond@opbg.net

LAVORA CON NOI

  risorseumane@opbg.net