Spironolattone

Aldactone, Spirolang, Uractone.

Lo Spironolattone è un farmaco diuretico indicato per il trattamento dell'iperaldosteronismo primario o secondario (produzione in eccesso dell'ormone aldosterone) e dell'ipertensione arteriosa essenziale.

Lo Spironolattone è un farmaco che aiuta ad espellere dall'organismo i liquidi in eccesso. Alleggerisce così il carico di lavoro del cuore che può essere aumentato in alcune malattie cardiache.

- Capsule rigide da 25 mg e 100 mg;
- Compresse da 100 mg.

Spetta al medico stabilire di quanto farmaco ha bisogno il bambino e per quante volte al giorno. Per far sì che il medicinale abbia l'effetto voluto, è importantissimo seguire scrupolosamente la prescrizione del medico.

È consigliabile somministrare la medicina tutti i giorni alle stesse ore per ricordarsene più facilmente e non dimenticare una dose.

Capsule rigide
Le capsule rigide di Spironolattone devono essere deglutite intere senza essere masticate. È bene assumere le capsule di Spironolattone con mezzo bicchiere di acqua. Le capsule di Spironolattone possono contenere docusato sodico che può causare diarrea, nausea, vomito, crampi addominali e rash cutanei.
Possono anche contenere saccarosio che è controindicato nei bambini diabetici e nei bambini affetti da rari problemi ereditari di intolleranza al fruttosio.

Compresse
Le compresse di Spironolattone devono essere ingerite con un bicchiere d'acqua, latte o succo di frutta e non devono essere masticate. La compressa può essere triturata e mescolata con una piccola quantità di cibo morbido come yogurt, marmellata o patate. Di solito è consigliata la somministrazione di Spironolattone ai pasti (ad esempio durante la prima colazione), in quanto il cibo aumenta l'assorbimento del farmaco.
Non si deve somministrare Spironolattone se il bambino è allergico al principio attivo o a uno degli eccipienti. Per questo è importante leggere attentamente il foglietto illustrativo.

Potrebbero essere necessari alcuni giorni perché si abbia l'effetto diuretico dello Spironolattone. Gli effetti sul cuore invece possono essere osservati dopo settimane o mesi.

Lo Spironolattone può causare effetti collaterali importanti, per cui è necessario avvisare immediatamente il medico o portare il bambino in ospedale quando si presenti:

- Battito cardiaco irregolare, formicolio, paralisi (difficoltà di movimento) o difficoltà di respirazione;
- Sfumatura giallastra sulla pelle e/o sulla sclera (la parte bianca degli occhi) che possono essere sintomi di problemi al fegato.

Altri effetti che si possono verificare con l'assunzione di Spironolattone sono irregolarità del ciclo mestruale nelle ragazze, ginecomastia (lieve sviluppo del seno nei ragazzi), vomito, crampi allo stomaco, diarrea, vertigini e pressione sanguigna bassa. Possono anche manifestarsi crampi alle gambe che si risolvono una volta che il bambino si abitua al farmaco. Se non svaniscono dopo una settimana è necessario contattare il medico.

Nel caso in cui si somministra una dose eccessiva di Spironolattone al bambino è necessario contattare immediatamente il medico perché si potrebbero avere effetti collaterali gravi a livello del cuore.

È sempre bene riferire al medico se il bambino sta assumendo altri farmaci per evitare interazioni con potenziali effetti indesiderati o perdita di efficacia del farmaco.
Bisogna porre attenzione alle interazioni tra lo Spironolattone con i seguenti farmaci perché l'associazione in terapia potrebbe causare un aumento del potassio nel sangue: sali di potassio, farmaci che riducono l'escrezione di potassio, farmaci anti-infiammatori non steroidei (es. Ibuprofene, Ketoprofene, Naprossene e molti altri) o ACE-inibitori (es. Enalapril, Ramipril), antagonisti dei recettori dell'angiotensina II (ad esempio, Valsartan, Losartan), Eparina, Eparina a basso peso molecolare (esempio Enoxaparina), farmaci bloccanti dell'aldosterone, Trimetoprim/Sulfametossazolo (Cotrimossazolo), Ciclosporina, Tacrolimus, Colestiramina.
Lo Spironolattone, inoltre, può determinare aumenti dei livelli nel sangue e quindi l'effetto della Digossina.
Si consiglia di leggere attentamente il foglietto illustrativo nella sezione dove sono riportate tutte le interazioni con altri medicinali.

Se ci si ricorda fino a 4 ore dopo il solito orario di assunzione della dose, si può somministrare al bambino la dose dimenticata. Ad esempio, se di solito si somministra la dose intorno alle 7 del mattino, la dose dimenticata può essere assunta dal bambino in qualsiasi momento fino alle 11:00.
Se passano più di 4 ore dalla mancata assunzione della dose, non somministrare la dose dimenticata ma attendere l'orario di somministrazione successivo. Non somministrare mai una doppia dose di Spironolattone.
Non si deve mai interrompere improvvisamente la somministrazione del farmaco.

Se il bambino vomita entro 30 minuti dopo aver assunto una dose di Spironolattone è opportuno somministrare nuovamente la stessa dose. Se, invece, il bambino vomita dopo più di 30 minuti dall'assunzione della dose di Spironolattone non è necessario somministrare un'altra volta la stessa dose; attendere fino all'orario della dose successiva.

Il metabolita attivo dello Spironolattone – il Canrenone – passa nel latte. L'uso di Spironolattone durante l'allattamento al seno non è raccomandato. Occorre valutare con il medico se il trattamento della madre con Spironolattone è più importante dell'allattamento.

È controindicato somministrare il farmaco al bambino in caso di insufficienza renale o di insufficienza epatica.
Lo Spironolattone è un farmaco detto risparmiatore di potassio poiché aumenta i livelli di potassio nel sangue.
È necessario porre estrema attenzione alle interazioni con altri farmaci (chiedere al medico) che possono causare un aumento della concentrazione di potassio nel sangue (iperpotassiemia) e a non somministrare dosi eccessive di farmaco al bambino.
Durante la terapia con Spironolattone è probabile che il bambino chieda spesso di andare al bagno, più del solito. Ciò è dovuto all'aumento del volume di urine da eliminare causato dall'assunzione del farmaco.
L'uso del farmaco senza necessità terapeutica costituisce doping e può determinare positività ai test anti-doping.

È opportuno conservare le compresse di Spironolattone in un luogo fresco, asciutto e al riparo dalla luce. Non conservare a temperatura superiore ai 30°C. Non utilizzare il farmaco oltre la data di scadenza riportata. Tenere in un luogo non accessibile ai bambini. Conservare il farmaco nella confezione originale assieme al foglio illustrativo.

 

Iscriviti alla newsletter se vuoi ricevere i consigli degli specialisti del Bambino Gesù.


  • A cura di: Tiziana Corsetti, Antonella Mongelli, Leonardo Vallesi
    Unità Operativa di Farmacia
  • in collaborazione con:

Ultimo Aggiornamento: 14 ottobre 2020


 
 

COME POSSIAMO AIUTARTI?

 

CENTRALINO

  (+39) 06 6859 1

PRENOTAZIONI (CUP)

 (+39) 06 6818 1
Lunedì - Venerdì, 8.00 - 16.00
Sabato, 8.00 - 12.45

PRENOTAZIONI ONLINE


URP

Informazioni, segnalazioni e reclami  (+39) 06 6859 4888
Lunedì - Venerdì, 8.00 - 16.00
  urp@opbg.net


UFFICIO STAMPA

 (+39) 06 6859 2612   ufficiostampa@opbg.net

REDAZIONE ONLINE

  redazione@opbg.net

DONAZIONI

  (+39) 06 6859 2946   info.fond@opbg.net

LAVORA CON NOI

  risorseumane@opbg.net