Breath Test all'urea

Esame per la diagnosi di gastrite da Helicobacter Pylori 

Il Breath Test all'urea è un esame semplice, non invasivo, utilizzato per la diagnosi dell'infezione da Helicobacter Pylori, frequente causa di gastrite. È considerato un esame di prima scelta per tale diagnosi.

L’esame consiste nella raccolta di un primo campione di aria espirata: il paziente viene invitato a compiere una inspirazione profonda e a soffiare tramite una cannuccia in un flaconcino, espirando completamente l'aria contenuta nei polmoni; immediatamente si procede a tappare il flaconcino. L'intera procedura viene quindi ripetuta in una seconda provetta.

Successivamente viene somministrata al paziente una bevanda a base di urea-C13 e, dopo circa 30 minuti, viene raccolto, come precedentemente descritto, un secondo campione di aria espirata. Anche in questo caso la procedura viene ripetuta in una seconda provetta.

L'aria espirata viene analizzata tramite uno spettrometro di massa; se l’Helicobacter Pylori è presente nello stomaco, dopo aver ingerito urea, nella CO2 espirata si ritroverà anche CO2 contenente 13C. La quantità di questo isotopo nell’aria espirata può essere misurata con grande precisione e sensibilità come rapporto isotopico 13C/12C.

Il test è quindi estremamente semplice, non reca alcun disturbo, è facilmente effettuabile anche in bambini, anziani e donne in gravidanza e può essere ripetuto senza alcuna difficoltà. La durata del test è di circa 30 minuti.

Al Bambino Gesù si esegue presso i Centri Prelievi.

L’Helicobacter Pylori è un batterio spiraliforme che riesce a sopravvivere nell’ambiente acido dello stomaco dove aderisce alla mucosa gastrica e la danneggia, provocando un’infiammazione cronica (gastrite).

La sua resistenza all'acidità dell'ambiente gastrico, è conferita dalla spiccata capacità di produrre ureasi, un enzima che scinde l'urea nello stomaco liberando acido carbonico ed ammoniaca; in questo modo, l'ureasi neutralizza gli acidi gastrici creando un microambiente favorevole alla replicazione del batterio.

Nella maggior parte dei casi l’infezione rimane completamente asintomatica, mentre in alcuni pazienti può determinare la comparsa di gastrite, ulcera dello stomaco e, a lungo andare anche tumore allo stomaco. Si trasmette per contatto, attraverso alimenti contaminati e materiali biologici.

Il medico può quindi prescrivere il Breath Test all'urea nel caso in cui il soggetto lamenti sintomi persistenti a livello gastrico, riconducibili a iperacidità, gastrite o ulcera gastroduodenale, quali dolore addominale intermittente, perdita di peso, cattiva digestione, senso di sazietà o gonfiore, nausea ed eruttazione. Inoltre il test può essere ripetuto nel tempo per monitorare l'efficacia della terapia medica intrapresa per eradicare l'infezione da Helicobacter Pylori.

Al Bambino Gesù, il Breath Test all'urea viene eseguito generalmente al mattino, dopo un digiuno di almeno 6 ore negli adulti, 3 ore nei bambini. Adolescenti e adulti nelle due ore precedenti il test devono evitare di fumare.

I farmaci da evitare sono:

  • Per 30 giorni prima: antibiotici;
  • Per 15 giorni prima: antisecretivi (inibitori della pompa protonica, H2 antagonisti);
  • Per 3 giorni prima: antiacidi.

Durante lo svolgimento il paziente deve rimanere a riposo seduto, senza mangiare e bere.

L’esito Breath Test all’urea deve essere negativo.

L’analisi dell’urea del Breath Test avviene mediate lo spettrometro di massa, strumento che misura la quantità di anidride carbonica e che calcola la differenza esistente tra quella non marcata espirata prima dell’ingestione dell’isotopo, e la successiva.

Se non vi è differenza fra le due misure (< 4.00 per mille), significa che non c’è l’infezione e il test è considerato negativo. Se lo strumento riscontra una differenza tra 4.00 -5.00 per mille il risultato è dubbio, se è superiore al 5.00 per mille siamo in presenza dell’azione del batterio e il test sarà quindi positivo.

 

Iscriviti alla newsletter per ricevere i consigli degli specialisti del Bambino Gesù.


  • A cura di: Rosa Luciano
    Unità Operativa di Laboratorio Analisi Cliniche
    Dipartimento di medicina Diagnostica e di Laboratorio
  • in collaborazione con:

Ultimo Aggiornamento: 06  Aprile 2022 


 
 

COME POSSIAMO AIUTARTI?

 

CENTRALINO

  (+39) 06 6859 1

PRENOTAZIONI (CUP)

 (+39) 06 6818 1
Lunedì - Venerdì, 8.00 - 16.00
Sabato, 8.00 - 12.45

PRENOTAZIONI ONLINE


URP

Informazioni, segnalazioni e reclami  (+39) 06 6859 4888
Lunedì - Venerdì, 8.00 - 16.00
  urp@opbg.net


UFFICIO STAMPA

 (+39) 06 6859 2612   ufficiostampa@opbg.net

REDAZIONE ONLINE

  redazione@opbg.net

DONAZIONI

  (+39) 06 6859 2946   info.fond@opbg.net

LAVORA CON NOI

  risorseumane@opbg.net