Montelukast

Biox, Brokast, Elunkast, Leukast, Leukanof, Monast, Monkasta, Montegen, Montelukast Accord, Montelukast AHCL, Montelukast Alter, Montelukast Aristo, Montelukast Aurobindo, Montelukast Aurobindo Pharma Italia, Montelukast DOC, Montelukast DOC Generici, Montelukast Dorom, Montelukast EG, Montelukast Germed, Montelukast Mylan, Montelukast Mylan Generics, Montelukast Pensa, Montelukast Sandoz, Montelukast Teva, Montelukast Teva Italia, Montelukast Zentiva, Saslong, Singulair, Singulair Pediatrico, Telelux.

Il Montelukast è un farmaco utilizzato nella prevenzione e nel trattamento a lungo termine dell'asma. Trova inoltre impiego nel trattamento dei sintomi delle allergie.
Il Montelukast agisce bloccando l'azione dei leucotrieni, sostanze coinvolte nella generazione di alcuni dei sintomi dell'asma e delle allergie.

Montelukast blocca gli effetti delle sostanze chimiche che nel corpo causano l'infiammazione e il restringimento delle vie aeree. L'assunzione regolare di Montelukast aiuterà a impedire al bambino di avere attacchi di asma.

  • Compresse masticabili da 4 mg, 5 mg, 10 mg;
  • Compresse rivestite con film da 4 mg, 5 mg, 10 mg;
  • Bustine di granulato da 4 mg.

Spetta al medico stabilire di quanto farmaco ha bisogno il bambino e per quante volte al giorno. Per far sì che il medicinale abbia l'effetto voluto, è importantissimo seguire scrupolosamente la prescrizione del medico.

È consigliabile somministrare la medicina tutti i giorni alle stesse ore per ricordarsene più facilmente e non dimenticare una dose.

Compresse masticabili
Le compresse masticabili di Montelukast devono essere masticate e ingoiate. Il bambino può bere un drink subito per agevolarne la deglutizione. Si consiglia l'assunzione delle compresse masticabili almeno 1 ora prima o 2 ore dopo i pasti.
Le compresse masticabili possono contenere la fenilalanina. L'assunzione delle compresse masticabili di Montelukast può essere pericolosa per bambini con fenilchetonuria (malattia metabolica pediatrica).
Le compresse masticabili di Montelukast possono contenere lattosio monoidrato.
I bambini affetti da rari problemi ereditari di intolleranza al galattosio o da malassorbimento di glucosio-galattosio non devono assumere questo medicinale.

Compresse rivestite con film
Le compresse devono essere deglutite intere, con un bicchiere d'acqua, succo o latte. Il bambino non deve masticare le compresse. È possibile schiacciare le compresse e mescolarle con una piccola quantità di alimenti morbidi come yogurt, miele o marmellata.
È importante assicurarsi che il bambino ingoi tutto immediatamente, senza masticare. Le compresse rivestite di Montelukast possono essere assunte con o senza cibo.
Nel caso in cui il bambino non fosse in grado di deglutire sono disponibili le compresse masticabili e il granulato in bustine del farmaco Montelukast.

Bustine di granulato
Cospargere o mescolare i granuli di Montelukast contenuti nella bustina in una piccola quantità di cibo freddo (ad esempio yogurt). Il bambino dovrebbe quindi ingerire il cibo (contenente i granuli di Montelukast) immediatamente, senza masticare. Assicurarsi che il bambino assuma tutto il farmaco.
È importante non mescolare i granuli di Montelukast con cibi o liquidi caldi. Il bambino deve assumere i granuli entro 15 minuti dall'apertura della bustina; se la bustina è rimasta aperta per più di 15 minuti, buttare il ​​contenuto e aprire una bustina nuova.
Non conservare i granuli o miscele di granuli con alimenti per somministrazioni successive. Smaltire il tutto immediatamente.

Potrebbero essere necessarie alcune settimane di assunzione del farmaco Montelukast prima che migliorino gli attacchi di asma nel bambino. È importante proseguire la terapia prescritta dal medico con Montelukast nonostante il miglioramento dei sintomi senza interrompere improvvisamente la terapia. Continuare a somministrare al bambino le altre medicine prescritte dal medico per la gestione dell'asma.

Come tutti i medicinali, il Montelukast può causare effetti indesiderati. Gli effetti collaterali più comuni riguardano: cefalea, nausea, vomito, diarrea, aumento dei livelli degli enzimi epatici, eruzione cutanea e febbre.

Se si somministra una dose eccessiva di Montelukast il bambino potrebbe avere i seguenti sintomi: mal di stomaco, stanchezza, vomito, mal di testa, sete, sonnolenza o iperattività (in particolare i bambini più piccoli).
In caso di somministrazione eccessiva di Montelukast è opportuno contattare il medico o portare il bambino al più vicino pronto soccorso. Si consiglia di portare con sé il contenitore o l'imballaggio del medicinale, anche se vuoto. Questo sarà utile per il medico per identificare il farmaco somministrato.

È sempre bene riferire al medico se il bambino sta assumendo altri farmaci per evitare interazioni con potenziali effetti indesiderati o perdita di efficacia del farmaco.
Il Montelukast può essere somministrato con altri farmaci comunemente impiegati nella profilassi e nel trattamento cronico dell'asma.

Non sono riportati effetti collaterali clinicamente importanti in caso di somministrazione concomitante con Teofillina, Prednisone, Prednisolone, Terfenadina, Digossina e Warfarin.
In corso di somministrazione di Montelukast con Fenitoina, Fenobarbital e Rifampicina si può verificare una riduzione della concentrazione di Montelukast nel sangue.
Date le possibili interazioni farmacologiche con potenziali effetti indesiderati, è necessario leggere attentamente il foglietto illustrativo prima di somministrare Montelukast al bambino.

Se ci si dimentica di somministrare una dose al bambino prima che sia andato a dormire, somministrare la dose dimenticata. Se ci si ricorda dopo che il bambino è andato a dormire, non è necessario svegliarlo per somministrare la dose dimenticata. È possibile somministrare la dose dimenticata al mattino, purché manchino almeno 6 ore dalla somministrazione della dose successiva.

Se il bambino vomita entro 30 minuti dopo l'assunzione di una dose di Montelukast, somministrare nuovamente la stessa dose.
Se il bambino vomita oltre 30 minuti dopo l'assunzione di una dose di Montelukast non è necessario somministrare al bambino un'altra dose. Attendere fino alla successiva somministrazione della dose come da prescrizione medica.

Il Montelukast passa in quantità estremamente piccole nel latte delle donne che lo assumono. Una commissione della European Respiratory Society e della Thoracic Society of Australia and New Zealand ha concluso che l'impiego di questo farmaco durante l'allattamento è verosimilmente privo di rischi per il lattante. L'allattamento può quindi proseguire senza particolari precauzioni.

Montelukast è usato per aiutare a prevenire nel bambino gli attacchi di asma. Non dovrebbe essere usato per fermare un attacco d'asma che è già iniziato, in quanto non aiuterà nella risoluzione dell'evento.

È opportuno conservare le compresse masticabili, le compresse rivestite e le bustine di granulato del farmaco Montelukast nella confezione originale in un luogo fresco, asciutto e al riparo dalla luce. Non conservare a temperatura superiore ai 25°C. Conservare il farmaco nella confezione originale assieme al foglio illustrativo.

 

Iscriviti alla newsletter per ricevere i consigli degli specialisti del Bambino Gesù.


  • A cura di: Antonella Sabia, Tiziana Corsetti
    Unità Operativa di Farmacia
  • in collaborazione con:

Ultimo Aggiornamento: 23 dicembre 2020


 
 

COME POSSIAMO AIUTARTI?

 

CENTRALINO

  (+39) 06 6859 1

PRENOTAZIONI (CUP)

 (+39) 06 6818 1
Lunedì - Venerdì, 8.00 - 16.00
Sabato, 8.00 - 12.45

PRENOTAZIONI ONLINE


URP

Informazioni, segnalazioni e reclami  (+39) 06 6859 4888
Lunedì - Venerdì, 8.00 - 16.00
  urp@opbg.net


UFFICIO STAMPA

 (+39) 06 6859 2612   ufficiostampa@opbg.net

REDAZIONE ONLINE

  redazione@opbg.net

DONAZIONI

  (+39) 06 6859 2946   info.fond@opbg.net

LAVORA CON NOI

  risorseumane@opbg.net