Strabismo

Può comportare alterazioni della visione e altri sintomi alla vista, nei casi gravi è possibile ricorrere all'intervento chirurgico 

  • È la non coordinazione dei movimenti oculari e impedisce di orientare lo sguardo di ciascun occhio nella stessa direzione
  • Colpisce il 2-3% dei bambini e può accompagnarsi a difetti della vista più o meno gravi, in particolare l’occhio pigro
  • Può essere congenito oppure manifestarsi durante l'infanzia
  • Può essere causato da una differenza di refrazione tra i due occhi, ad esempio uno miope e l'altro ipermetrope (anisometropia)
  • Può essere causato da alterazioni muscolari dell’occhio e problematiche neurologiche
  • Può comparire in seguito a malattie del bulbo oculare come la cataratta e il glaucoma
  • Deve essere curato dal medico oculista in collaborazione con l’ortottista

Lo strabismo è l'incoordinazione dei movimenti oculari.

Questa patologia è causata da diversi fattori:

  • Presenza di differente visione tra i due occhi (anisometropia);
  • Alterazioni muscolari;
  • Problematiche neurologiche;
  • Patologie del bulbo oculare (cataratta, glaucoma, colobomi retinici, microftalmo).

Lo strabismo deve essere curato in collaborazione con l'ortottista. Il compito dell'ortottista è quello di misurare l'angolo di strabismo, valutare quale è il muscolo più efficace o quello più debole, per poi realizzare l'intervento riabilitativo in collaborazione con il medico oculista.


Il primo obiettivo è quello di raggiungere la stessa capacità visiva tra i due occhi (alternanza) con correzione ottica e terapia antiambliopica (occlusione dell'occhio meno strabico).


L'utilizzo indifferente di uno o l'altro occhio è segno di un equo utilizzo dei due occhi. Dal punto di vista estetico, il paziente sembrerà peggiorato poiché "storce" entrambi gli occhi.
Se lo strabismo dovesse persistere, la terapia è chirurgica.

Percorsi di Cura e Salute: l'occhio e i disturbi della vista

 

Iscriviti alla newsletter per ricevere i consigli degli specialisti del Bambino Gesù.


  • A cura di: Antonino Romanzo
    Unità Operativa di Chirurgia Oculistica Ambulatoriale
  • in collaborazione con:

Ultimo Aggiornamento: 03 marzo 2021


 
 

COME POSSIAMO AIUTARTI?

 

CENTRALINO

  (+39) 06 6859 1

PRENOTAZIONI (CUP)

 (+39) 06 6818 1
Lunedì - Venerdì, 8.00 - 16.00
Sabato, 8.00 - 12.45

PRENOTAZIONI ONLINE


URP

Informazioni, segnalazioni e reclami  (+39) 06 6859 4888
Lunedì - Venerdì, 8.00 - 16.00
  urp@opbg.net


UFFICIO STAMPA

 (+39) 06 6859 2612   ufficiostampa@opbg.net

REDAZIONE ONLINE

  redazione@opbg.net

DONAZIONI

  (+39) 06 6859 2946   info.fond@opbg.net

LAVORA CON NOI

  risorseumane@opbg.net