Sindrome Rootwork

Credenza legata alla cultura caraibica, curata con rituali magici e medicine alternative di cui non si conoscono i reali effetti sulla salute e che possono essere inefficaci o dannose 

La sindrome Rootwork non è una malattia ma una credenza, magia, stregoneria o maledizione legata alla cultura caraibica e afroamericana. Utilizza gli elementi della natura come erbe e pietre per ‘curare’ ma anche per fare ‘fatture’. 

Una persona colpita da Rootwork (da “root”, “radice”) può presentare ansia, disturbi gastrointestinali come nause, vomito e diarrea, debolezza, vertigini e paura di essere avvelenata o uccisa (la cosiddetta morte vodoo). La credenza sostiene che l'incantesimo che gli è stato fatto deve venire rimosso da un guaritore chiamato “dottore della radice” (guaritore tradizionale), grazie all’ausilio di erbe e a volte anche facendo una fattura a un nemico.

È assolutamente sconsigliabile seguire le pratiche mediche alternative indicate da questa credenza e da altre simili, per due ragioni: non si conoscono gli effetti di erbe e di sostanze naturali sulla salute delle persone (effetti che possono essere anche molto dannosi), mentre si rischia di trascurare o aggravare una malattia che potrebbe essere curata con criteri scientifici.

Legato alle credenze delle culture caraibica, afroamericana e latina del sud degli Stati Uniti, il Rootwork è chiamato anche “puesto mal” o “brujería” nelle comunità di lingua spagnola. Nella medicina tradizionale dei neri americani il Rootwork è fatto risalire al periodo schiavista, epoca in cui serviva anche a uno scopo pratico; tutti i neri del Sud America dovevano infatti conoscere le tecniche di guarigione basate sull’utilizzo delle erbe, perché l'assistenza sanitaria vera e propria era considerata troppo costosa per gli schiavi.

Successivamente, man mano che le cure mediche standard diventarono più disponibili, meno persone iniziarono ad avere bisogno dei “medici della radice” - chiamati Root Doctor o Rootworker - per essere curati. Molti hanno però continuato a consultarli per eseguire divinazioni, incantesimi e controincantesimi. In generale infatti, il Rootwork si può definire come un insieme di interpretazioni culturali – certamente prive di qualunque razionalità e senza alcuna base scientifica - che attribuiscono la malattia a fatture, magie, stregonerie, o all’influenza malefica di qualche altra persona.

 

Iscriviti alla newsletter per ricevere i consigli degli specialisti del Bambino Gesù


  • A cura di: Ilaria Campagna
    Area di Ricerca Malattie Multifattoriali e Malattie Complesse
  • in collaborazione con:

Ultimo Aggiornamento: 21 ottobre 2021


 
 

COME POSSIAMO AIUTARTI?

 

CENTRALINO

  (+39) 06 6859 1

PRENOTAZIONI (CUP)

 (+39) 06 6818 1
Lunedì - Venerdì, 8.00 - 16.00
Sabato, 8.00 - 12.45

PRENOTAZIONI ONLINE


URP

Informazioni, segnalazioni e reclami  (+39) 06 6859 4888
Lunedì - Venerdì, 8.00 - 16.00
  urp@opbg.net


UFFICIO STAMPA

 (+39) 06 6859 2612   ufficiostampa@opbg.net

REDAZIONE ONLINE

  redazione@opbg.net

DONAZIONI

  (+39) 06 6859 2946   info.fond@opbg.net

LAVORA CON NOI

  lavoraconnoi@opbg.net