Assistenza ai bambini ospedalizzati, ecco il progetto "ASSIOMA"

Una piattaforma in fase di sperimentazione realizzata dall'azienda Top Network in collaborazione con il Bambino Gesù per garantire una migliore esperienza di ricovero diurno in Ospedale
Stampa Pagina

06 dicembre 2018

 

                                                                                                                                                                                                                                       Progetto cofinanziato dall'Unione europea

Favorire l'interazione tra pazienti, famiglie e Ospedale con una app. È questo l'obiettivo del progetto in fase di sperimentazione "ASSIOMA" (dall'acronimo ASSIstenza per bambini Ospedalizzati basata su Mobile Application) realizzato dall'azienda Top Network con la collaborazione dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù. Nello specifico, l'applicazione sarà in grado di offrire funzioni innovative mediante una piattaforma integrata supportata da pc, smartphone e tablet per una migliore esperienza di ricovero diurno ospedaliero pediatrico

Il progetto è stato finanziato da Lazio Innova, società in house della Regione Lazio e responsabile, per conto della Regione, dell'attuazione di specifici progetti di sviluppo e internazionalizzazione, e cofinanziato dall'Unione Europea grazie alle risorse stanziate dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR). La piattaforma ASSIOMA è attualmente in fase di sperimentazione presso il reparto di Neuropsichiatria Infantile dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù.

Obiettivi concreti del progetto

L'applicativo sarà disponibile in tre versioni: desktop, tablet e mobile. Assioma Desktop consentirà al personale sanitario di monitorare più facilmente le informazioni del paziente e le terapie proposte, di organizzare le visite e gli incontri durante il ricovero in Ospedale e di ottimizzare lo scambio di informazioni tra paziente e medico.
Il giorno della visita i genitori del paziente potranno utilizzare l'app da tablet per ottenere informazioni sugli appuntamenti previsti nel corso della giornata e, terminate le analisi di controllo, potranno consultare schede di approfondimento relative alla diagnosi e alle terapie da seguire. Scaricando l'app sul proprio cellulare (solo con sistema operativo Android) sarà possibile monitorare l'andamento delle terapie e gestire i futuri appuntamenti in Ospedale. I genitori del piccolo paziente, inoltre, potranno accedere alla compilazione di questionari digitali, appositamente elaborati per la sperimentazione sulla piattaforma ASSIOMA, che consentiranno di raccogliere dettagliate informazioni anamnestiche. Il medico, una volta in visita, potrà disporre già sul suo applicativo desktop di queste informazioni preliminari fornite tramite l'app, aumentando così la possibilità di scambio di informazioni e di approfondimenti utili al percorso clinico.

Per vivere in modo più agevole l'esperienza di cura il bambino sarà coinvolto in un gioco tramite applicativo in cui dovrà prendersi cura di una mascotte e comunicare il proprio stato d'animo. Questo applicativo verrà gestito dai medici e dai genitori e avrà lo scopo di rendere più divertente il momento di assunzione della terapia. 

Per maggiori informazioni collegati al sito dedicato