Coronavirus: le consulenze a distanza dell'Ambulatorio Pediatrico

Stampa Pagina

06 aprile 2020

L'ambulatorio pediatrico del Bambino Gesù diventa ‘telefonico' per fornire informazioni e assistenza alle famiglie e ai bambini durante il periodo di emergenza Coronavirus. Il servizio di consulenza a distanza resta attivo anche dopo la ripresa delle attività ambulatoriali di giovedì 28 maggio.

Al numero 06 6859 3024, attivo tutti i giorni dalle 9:00 alle 19:00, un team di medici pediatri è a disposizione delle famiglie di bambini e ragazzi con bisogni di salute non urgenti e per i piccoli pazienti che prima dell'emergenza avevano già avviato un percorso di cura presso gli ambulatori e i Pronto Soccorso del Bambino Gesù.

Al telefono vengono raccolte e valutate tutte le informazioni, quindi viene inquadrato il tipo di assistenza più appropriato, comprese, se necessario, valutazioni ambulatoriali o visite specialistiche.

Il servizio a distanza, attivo dal 25 marzo scorso, riceve una media di 35-40 contatti al giorno. «La maggior parte delle chiamate – riferisce la dott.ssa Rosaria Giampaolo, responsabile di Pediatria Sociale del Bambino Gesù – riguarda richieste sulla gestione di patologie comuni e di problemi abituali della prima infanzia, come ad esempio il mal di pancia o mal di orecchio. Ma le famiglie vogliono anche rassicurazioni sulla sicurezza dei percorsi di visita in Ospedale e, anche da fuori Lazio, principalmente dal Sud Italia, ci chiedono informazioni su problemi di competenza specialistica. Caso per caso indichiamo qual è il percorso da seguire per affrontare o risolvere la situazione»,