Il Presidente del Coni in visita alla sede di San Paolo Fuori Le Mura

Giovanni Malagò ha incontrato medici e personale del centro multispecialistico dedicato a bambini e ragazzi con sindrome di Down.
Stampa Pagina

22 dicembre 2016

Giovedì 22 dicembre il presidente del Coni Giovanni Malagò ha visitato il centro multispecialistico dedicato a bambini e ragazzi con la sindrome di Down presso la sede dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di San Paolo Fuori Le Mura.

A ricevere il presidente del Comitato Olimpico Nazionale Italiano il coordinatore generale dell'Ospedale, Ruggero Parrotto, insieme alla referente per il centro, la dottoressa Diletta Valentini. Sport, autismo e integrazione sono stati i temi toccati durante l'incontro organizzato dall'associazione Progetto Filippide, nata per favorire l'integrazione sociale dei disabili con ritardo cognitivo attraverso l'attività sportiva. Al Progetto Filippide appartiene l'Accademia di nuoto sincronizzato ‘Trisomina21', le cui atlete vengono periodicamente seguite dal centro multispecialistico dell'Ospedale della Santa Sede.

Il presidente del Coni si è intrattenuto con medici e personale del centro e poi ha fatto visita ai nuovi laboratori di citogenetica, all'interno del quale si effettuano le analisi cromosomiche al microscopio.

«Ringraziamo il Presidente Giovanni Malagò per la sua visita – ha detto Ruggero Parrotto. La disponibilità e la sensibilità mostrate quest'oggi dal Coni rappresentano il miglior viatico per immaginare importanti collaborazioni e percorsi comuni in tempi brevi».

Il centro multispecialistico del Bambino Gesù è attivo da dicembre 2013 per 3 giorni a settimana (martedì, mercoledì e giovedì) e al suo interno vengono effettuati controlli di salute a bambini e adolescenti con la sindrome di Down.