Articolazione temporomandibolare e artrite idiopatica giovanile

L'articolazione temporomandibolare è una delle articolazioni che può essere colpita dall'artrite idiopatica giovanile 

L'articolazione temporomandibolare (ATM) è l'articolazione che consente tutti i movimenti della mandibola. Essa funziona come una cerniera che collega la mandibola all’osso temporale ed è situata davanti all’orecchio sia a destra che a sinistra. 

L’articolazione temporomandibolare, insieme ai muscoli a essa connessi e al disco articolare (un cuscinetto di fibrocartilagine interposto tra le due componenti ossee) permettono alla mandibola i movimenti verso l’alto, il basso e lateralmente per cui riveste un ruolo fondamentale nel masticare, nel parlare, nello sbadigliare.

L’articolazione temporomandibolare è una delle articolazioni che può essere colpita dall'artrite idiopatica giovanile (sia oligo- che poliarticolare).

L'artrite idiopatica giovanile è una patologia infiammatoria autoimmune che può essere localizzata a poche articolazioni (cosiddetta artrite idiopatica giovanile oligo-articolare) oppure può coinvolgere molte articolazioni (artrite idiopatica giovanile poliarticolare).

L’artrite idiopatica giovanile può riguardare entrambi i lati dell’articolazione temporomandibolare o solo uno dei due con una percentuale che varia dal 17% fino all'87%. Questa ampia variabilità è legata al fatto che le manifestazioni cliniche di interessamento dell'articolazione temporomandibolare non sono uniformi e possono differenziarsi molto da paziente a paziente.

Articolazione temporomandibolare e artrite idiopatica giovanile

 

Le manifestazioni cliniche in caso di coinvolgimento dell'articolazione temporomandibolare in pazienti con artrite idiopatica giovanile sono molto variabili.

In alcuni casi, il paziente riporta dolore o difficoltà nei movimenti della mandibola, altre volte il bambino può trovarsi in uno stato di apparente benessere e lamentare solo qualche occasionale fastidio.

Nei pazienti in cui l’articolazione interessata presenta delle modifiche nella sua forma potrebbe presentarsi una malocclusione accompagnata o meno da un'asimmetria del volto. 

Dopo la raccolta della storia clinica e un attento esame clinico, il medico curante valuterà la necessità di approfondimenti diagnostici per verificare la presenza di artrite a carico dell'articolazione temporomandibolare.

I principali esami strumentali utili per un migliore inquadramento clinico delle ATM sono la risonanza magnetica (RM) che fornisce immagini di tutti i tessuti che compongono le articolazioni e la tomografia assiale computerizzata (TAC) che può fornire immagini dettagliate e tridimensionali dell'articolazione.

Al fine di una diagnosi più accurata possibile i pazienti vengono valutati da un team multidisciplinare composto da medici radiologi, reumatologi, odontoiatri e, ove necessario, chirurghi maxillo-facciali.

Gli obiettivi della terapia sono innanzitutto la riduzione o la risoluzione dei sintomi, la prevenzione dei danni articolari e il controllo del danno, se presente.

Nei casi di coinvolgimento dell'articolazione temporomandibolare la terapia, individualizzata in base al paziente, si basa generalmente su un’associazione tra terapia farmacologica, controllo delle abitudini orali, esercizi di fisioterapia per l’ATM e per i muscoli della masticazione e utilizzo di apparecchi intraorali.

I controlli clinici periodici sono di importanza fondamentale per evitare l’insorgenza di limitazioni dei movimenti mandibolari nonché danni significativi alle articolazioni.

 

Iscriviti alla newsletter per ricevere i consigli degli specialisti del Bambino Gesù.


  • A cura di: Giulia Vallogini, Paola Festa, Angela Galeotti
    Unità Operativa di Odontostomatologia
  • in collaborazione con:

Ultimo Aggiornamento: 15  Luglio 2022 


 
 

COME POSSIAMO AIUTARTI?

 

CENTRALINO

  (+39) 06 6859 1

PRENOTAZIONI (CUP)

 (+39) 06 6818 1
Lunedì - Venerdì, 8.00 - 16.00
Sabato, 8.00 - 12.45

PRENOTAZIONI ONLINE


URP

Informazioni, segnalazioni e reclami  (+39) 06 6859 4888
Lunedì - Venerdì, 8.00 - 16.00
  urp@opbg.net


UFFICIO STAMPA

 (+39) 06 6859 2612   ufficiostampa@opbg.net

REDAZIONE ONLINE

  redazione@opbg.net

DONAZIONI

  (+39) 06 6859 2946   info.fond@opbg.net

LAVORA CON NOI

  risorseumane@opbg.net