La collaborazione tra Bambino Gesù e Cina nell'ambito della broncopneumologia

L'accordo di collaborazione è volto a fornire al personale sanitario locale formazione specialistica in diverse discipline pediatriche
Stampa Pagina

Il Children's Hospital of Hebei Province, con cui collabora l'Ospedale Bambino Gesù in Cina a Shijiazhuang conta circa 12 milioni di utenti - l'intera Provincia di Hebei arriva a circa 75 milioni di abitanti -, ed è l'unico ospedale pediatrico di riferimento dell'area, con 2000 posti letto.

L'accordo di collaborazione siglato con l'ospedale cinese è volto a fornire al personale sanitario locale formazione specialistica in diverse discipline pediatriche sia in loco che al Bambino Gesù.

Oltre all'oncologia pediatrica e alla cardiochirurgia già avviate lo scorso anno, è iniziato anche il supporto formativo nell'ambito della broncopneumologia.

Attualmente sono in formazione presso il Bambino Gesù due medici cinesi che stanno facendo training sui disturbi del sonno ed in particolare sul sonno cardiorespiratorio. Il percorso formativo prevede anche la frequenza presso il servizio di endoscopia bronchiale, il servizio funzionale di medicina cardiorespiratoria e l'area di semintensiva pediatrica respiratoria.