Joint Commission International

Le migliori cure accessibili a tutti
Stampa Pagina

L'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù è una realtà sanitaria di prestigio riconosciuta in Italia e all'estero.
Prestazioni ambulatoriali, interventi chirurgici e trapianti sono portati
 a termine con professionalità, rigore
e innovazione.

Dal 1985 l'Ospedale è Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) e dal 2006 è accreditato dalla Joint Commission International (JCI), l'organismo internazionale che certifica l'eccellenza nell'accoglienza e nella qualità delle cure offerte; un processo di estrema complessità che colloca il Bambino Gesù nel network ristretto dei centri pediatrici più qualificati al mondo.

La complessità dei casi trattati e l'alto livello di specializzazione, uniti ad un processo di miglioramento continuo, hanno permesso di raggiungere questi traguardi. La presenza in un'unica struttura di tutte le professionalità pediatriche, offre al bambino il più qualificato team di esperti possibile, in grado di "creare" il percorso clinico-assistenziale più adeguato, consentendo un approccio olistico alla malattia.

Dall'individuazione dei meccanismi patogenetici allo sviluppo di test diagnostici, dalla predisposizione di linee guida per i trattamenti innovativi (es. la terapia cellulare) fino alle frontiere estreme dei pluritrapianti, dalla ricerca delle tecniche di mantenimento in vita (es. il cuore artificiale) al miglioramento della qualità della stessa in pazienti con gravi disabilità (es. gli interventi protesici e la robotica): l'Ospedale Bambino Gesù è un luogo di cura privilegiato proprio perché la ricerca scientifica e l'assistenza clinica procedono insieme e insieme si rafforzano, a vantaggio dei piccoli pazienti.

Nel novembre 2009, l'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù è stato nuovamente accreditato da JCI, dopo il primo accreditamento ricevuto nel 2006. 

Joint Commission International (JCI) nasce nel 1994 come divisione internazionale della Joint Commission statunitense, è un'organizzazione non governativa e no profit dedita da oltre 75 anni al miglioramento della qualità e della sicurezza nei servizi sanitari. 

La Joint Commission rappresenta l'ente di accreditamento in sanità più grande e con più esperienza al mondo; ad oggi, tramite un processo di accreditamento volontario, sono state accreditate da JCI più di 20.000 organizzazioni e programmi sanitari in oltre 80 paesi.

L'accreditamento Joint Commission racchiude una serie di iniziative volte a rispondere alla crescente domanda in tutto il mondo di una metodologia oggettiva per la valutazione dei servizi sanitari basata su standard di qualità. L'obiettivo è quello di stimolare la dimostrazione di un miglioramento continuo e duraturo nelle organizzazioni sanitarie tramite l'applicazione di standard internazionali condivisi, obiettivi internazionali per la sicurezza del Paziente e la misurazione di indicatori

L'accreditamento delle strutture ospedaliere prevede una visita da parte di un team di valutatori JCI, sempre composto da un medico, un infermiere ed un amministrativo, che in base ai risultati dell'osservazione diretta valuta se l'organizzazione soddisfa o meno i requisiti di accreditamento. L'accreditamento ha durata triennale; al termine del triennio viene effettuata una nuova visita dal parte del team JCI. 

 

 

$titoloGallery

$descrGallery

$titoloGallery

$descrGallery