Lauree infermieristiche: tutoraggio clinico

Il tirocinio professionale rappresenta il cuore della preparazione degli studenti dei corsi di Laurea delle Professioni Sanitarie ed è fondamentale per sviluppare competenze professionali, ragionamento diagnostico e pensiero critico. L'apprendimento in tirocinio avviene attraverso la sperimentazione pratica, l'integrazione dei saperi teorico-disciplinari con la prassi operativa ed organizzativa, il contatto con i membri di uno specifico gruppo professionale. 

Il tirocinio è dunque un'occasione privilegiata di apprendimento nell'ambito dei Corsi di Laurea per Infermiere e Infermiere Pediatrico e molti sono i fattori che possono influire sulla qualità dell'esperienza di apprendimento, sulle competenze acquisite e sulla formazione delle aspettative di ruolo dello studente: tra questi fattori, oltre l'ambiente di tirocinio, riveste un ruolo fondamentale il modello di tutoraggio. 

"L'insegnamento clinico è l'aspetto della formazione infermieristica attraverso il quale gli studenti, facenti parte di un gruppo e in contatto diretto con persone sia sane che malate o con una collettività, apprendono a pianificare, fornire, valutare l'assistenza infermieristica globale richiesta sulla base delle conoscenze e capacità acquisite. Gli studenti partecipano alle attività dei servizi nei limiti in cui tali attività contribuiscano alla loro formazione, permettendo loro di imparare ad assumere le responsabilità inerenti l'assistenza infermieristica" (dall'art. 6 del Decreto Legislativo 2/5/94 n. 353 "Attuazione delle direttive CEE in materia di riconoscimento di diplomi e svolgimento di attività di medico, odontoiatra, veterinario, infermiere, ostetrica").

Il progetto non è un insieme di nozioni, ma un piano formativo organico, studiato sulla base di evidenze scientifiche con lo scopo di facilitare e formalizzare il ruolo del tutor clinico svolto (per la prima fase e poi esteso a tutto l'ospedale) dall'infermiere delle U.O. di Terapia Intensiva che confluisce nelle seguenti funzioni:

  • guidare, facilitare, stimolare, supervisionare e valutare l'apprendimento clinico dello Studente, al fine di responsabilizzare lo stesso rispetto al suo percorso formativo;
  • informare e coinvolgere tutti i professionisti dell'Unità Operativa nel progetto di tirocinio e creare, grazie anche alla collaborazione dell'équipe infermieristica e del Coordinatore dell'unità operativa, un ambiente idoneo,  favorendo l'accoglienza e  l'integrazione dello Studente;
  • selezionare le attività e le procedure  assistenziali  che lo Studente deve sperimentare, personalizzando il percorso di apprendimento;
  • progettare con i tutor didattici il tirocinio clinico e partecipare  agli incontri finalizzati a conoscere gli obiettivi che si vogliono raggiungere, le strategie didattiche, gli aspetti teorico– pratici e la metodologia di valutazione;
  • sviluppare nello Studente il pensiero critico; identità e appartenenza professionale;
  • favorire l'autovalutazione.



 
 

COME POSSIAMO AIUTARTI?

 

CENTRALINO

  (+39) 06 6859 1

PRENOTAZIONI (CUP)

 (+39) 06 6818 1
Lunedì - Venerdì, 8.00 - 16.00
Sabato, 8.00 - 12.45

PRENOTAZIONI ONLINE


URP

Informazioni, segnalazioni e reclami  (+39) 06 6859 4888
Lunedì - Venerdì, 8.00 - 16.00
  urp@opbg.net


UFFICIO STAMPA

 (+39) 06 6859 2612   ufficiostampa@opbg.net

REDAZIONE ONLINE

  redazione@opbg.net

DONAZIONI

  (+39) 06 6859 2946   info.fond@opbg.net

LAVORA CON NOI

  risorseumane@opbg.net