Al Bambino Gesù finisce in pareggio il derby con Di Francesco, Inzaghi e il presidente Malagò

Gli allenatori di Roma e Lazio hanno fatto visita ai pazienti dell'ospedale pediatrico romano insieme al presidente del Coni. Foto, autografi e un'inedita stracittadina giocata a biliardino in Ludoteca
Stampa Pagina

17 maggio 2018

All'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù Roma e Lazio hanno giocato il derby della solidarietà insieme al Coni. Oggi pomeriggio gli allenatori Eusebio Di Francesco e Simone Inzaghi, accompagnati dal presidente del Comitato Nazionale Olimpico Giovanni Malagò, hanno fatto visita ai pazienti della sede del Gianicolo. Ad accoglierli la presidente dell'Ospedale della Santa Sede, Mariella Enoc, il direttore generale Ruggero Parrotto e il direttore Sanitario Massimiliano Raponi.

Gli ospiti si sono intrattenuti nell'aera esterna della Ludoteca, dove hanno giocato una partita a biliardino. Quindi si sono recati in visita presso il reparto di Pediatria Generale e Malattie Infettive.

All'uscita dal reparto i bambini presenti hanno consegnato loro alcuni doni, tra cui due camici da medico del Bambino Gesù con i rispettivi scudetti delle squadre decorati a mano dai pazienti della Ludoteca dell'Ospedale.

La visita è avvenuta in concomitanza con la XIV Giornata Mondiale contro l'ipertensione arteriosa, un'iniziativa dedicata alla prevenzione con uno stand allestito in Ospedale a cura dell'Unità Operativa di Medicina dello Sport. Durante la giornata gli esperti del Bambino Gesù hanno effettuato gratuitamente misurazioni della pressione e dato consigli su come prevenire e curare questa patologia. Gli stessi allenatori e il presidente del Coni si sono accomodati nello stand, dove hanno effettuato un rapido check up.

Questo il commento del presidente del Coni pubblicato su Twitter al termine della visita in Ospedale: