Oncoematologia: Progetto IMMUNO

Stampa Pagina

10 settembre 2020

Lazio Innova S.p.A.ha finanziato un network di Imprese e Centri di Ricerca guidate dall'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, nella persona di Franco Locatelli, Direttore del Dipartimento di Oncoematologia, Terapie cellulari, Terapie Geniche e Trapianto Emopoietico. Il network si pone l'obiettivo di implementare una piattaforma per lo sviluppo delle cellule CAR-T e delle sue applicazioni in ambito oncoematologico.

L'idea progettuale e il relativo programma di investimento nascono dalla collaborazione fattiva di due Istituti di Ricerca e Cura a Carattere Scientifico (Ospedale Pediatrico Bambino Gesù ed Istituto Nazionale Tumori Regina Elena), una grande impresa biofarmaceutica (Menarini Biotech) e due piccole imprese del settore biotecnologico/farmaceutico (Takis e Plaisant), partner in Effettiva Collaborazione per la realizzazione di questo progetto.

Descrizione del progetto

Progetto Comune, cofinanziato dall'Unione Europea e realizzato in Aggregazione in Effettiva Collaborazione tra OPBG e IFO-IRE Codice CUP: E82F20000200002
Avviso Pubblico "Progetti Strategici" anno 2019 - POR FESR Lazio 2014-2020
Domanda n. A0320-2019-28135 

Finalità del progetto

Promozione, gestione e disseminazione dei progetti di Ricerca e Sviluppo Industriale CARSA, GEMMA, HuMAD e TraZimAb realizzati grazie alle collaborazioni tra realtà accademiche ed industriali del territorio laziale.

Risultati

Diffondere le conoscenze generate dai progetti RSI CARSA, GEMMA, HuMAD e TraZimAb, i loro risultati e le metodologie di lavoro sviluppate all'interno del sistema produttivo laziale.
Si cercherà di raggiungere potenziali realtà accademiche ed industriali interessate, sfruttando le conoscenze dei partner di progetto chesvolgeranno il ruolo di portavoce all'interno dei settori di riferimento.
Si organizzeranno nel territorio Laziale una serie di conferenze pubbliche anche in collaborazione con Lazio Innova e gli altri attori della pubblica amministrazione coinvolti nella progettualità.
Saranno prodotti una serie di articoli di carattere operativo e divulgativo che verranno pubblicati nelle riviste scientifiche di settore e successivamente inserite nelle newsletter dei diversi partner di progetto.
Nella fase finale dell'attività progettuale, OPBG e IRE interagiranno e accompagneranno le aziende di piccola e media impresa nello studio di fattibilità relativo alla tutela e sfruttamento della proprietà intellettuale dei risultati comuni della ricerca svolta.

Un altro obiettivo importante è quello di promuovere i progetti summenzionati a livello del Sistema Istituzionale Laziale, con l'organizzazione di eventi congressuali dedicati alla pubblica amministrazione.

Su tutto l'arco di durata del progetto saranno elaborati i tradizionali supporti comunicativi (brochure, sito web, mailing list, newsletter. ecc.) al fine di promuovere la comunicazione multimediale dei risultati fondamentali relativi ai progetti realizzati. 

Sostegno economico

165.449,00€